Formazione e orientamento professionale: al via il progetto 'Pisa Giovani'

Coinvolti nel progetto, promosso dal Comune di Pisa, le università cittadine, il Cnr e l'Ufficio scolastico provinciale

Nella foto da sinistra: Edoardo Fabio Nitti, Raffaella Bonsangue, Valeria Raglianti (Ufficio scolastico regionale), Rossano Massai (Università di Pisa) e Roberto Scopigno (Cnr)

Nasce il progetto 'Pisa Giovani', promosso dal Comune di Pisa. L'obiettivo è creare un centro di riferimento per i giovani per orientarli nelle scelte di studio e professionali. "Il progetto è ambizioso - ha spiegato il vicesindaco con delega alle Politiche giovanili Raffaella Bonsangue - e mira a creare a Pisa uno spazio virtuale e fisico che costituisca occasione di formazione per i giovani della nostra città.  A breve firmeremo un protocollo di intesa con le varie realtà coinvolte nel progetto, poi partiremo con una serie di iniziative mirate. Successivamente daremo vita ad un secondo tavolo per coinvolgere anche le imprese e le associazioni di categoria, e infine chiameremo a raccolta il mondo dell’associazionismo per contribuire alla creazione di un network di associazioni giovanili".

Partner del progetto saranno, tra gli altri, il Cnr, le tre università cittadine e l'Ufficio scolastico regionale. "L'obiettivo - ha spiegato il responsabile del progetto, Edoardo Fabbri Nitti - è quello di intercettare tutte le opportunità di formazione per i giovani che provengono dal Ministero, dalla Regione o dall'Unione Europea. Al momento è già attivo uno sportello virtuale, www.pisagiovani.it, in cui si possono trovare tutte le informazioni relative a bandi e attività, con la possibilità di iscriversi per ricevere la newsletter e gli aggiornamenti. Il sito è ricco di strumenti per la partecipazione, dai sondaggi alle aree per richiedere informazioni e supporto su ogni singola attività, fino alla possibilità di comunicare in tempo reale via WhatsApp. A breve sarà inoltre attivo anche uno sportello fisico a Palazzo Cevoli, in via San Martino".

Al sito web si affiancherà la gestione dei social media per massimizzare la diffusione dei programmi anche verso un pubblico più distante dalla comunicazione istituzionale. Il progetto prevede inoltre la realizzazione di corsi, seminari e workshop all’interno della sede di via S. Martino per un approfondimento tematico sul lavoro, le professioni, la formazione o su argomenti di rilevanza sociale o d'interesse per il mondo giovanile. A questi si affiancheranno una serie di conferenze a più ampio raggio nelle sedi comunali e lo sviluppo di concorsi e premi per i migliori progetti presentati dai giovani della città.

I dettagli

Oltre all’orientamento dei giovani del territorio sulle opportunità offerte da Regione, Ministero, Unione Europea ed altri Enti nazionali ed internazionali, il progetto prevede lo sviluppo di numerose attività proprie che saranno elaborate insieme ai principali attori della città nei loro rispettivi campi di azione. Questi i tavoli che verranno attivati:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • Tavolo Studio e Formazione: nel campo dello studio e della formazione il progetto ha già organizzato un tavolo di lavoro composto dal Comune, l’Università di Pisa, Scuola Superiore Normale e Scuola Superiore Sant’Anna, il Cnr e l’Ufficio scolastico regionale per l’ideazione e lo sviluppo delle attività nell’ambito dello studio e della formazione dedicate ai giovani della città. Il tavolo si è già riunito due volte e sta lavorando sul protocollo di intesa.
  • Tavolo Lavoro e Impresa: nel campo del lavoro e dell’impresa il Progetto prevede la creazione di un tavolo di lavoro composto dal Comune e le principali associazioni di categoria per l’ideazione e lo sviluppo delle attività nell’ambito della ricerca delle opportunità di lavoro e di impresa dedicate ai giovani della città. Il tavolo è in fase di definizione e verrà insediato nel mese di febbraio
  • PisaGiovani.Net: nel campo dell’associazionismo il progetto prevede la creazione di un network di associazioni giovanili e di associazioni rivolte ai giovani per favorire la partecipazione attiva e concreta di ragazze e ragazzi alla definizione delle politiche che li riguardano e per confrontarsi su temi specifici in seno ad una assemblea convocata a cadenza semestrale, anche ai fini della stesura del ‘Piano Operativo Giovani’. Le associazioni interessate possono iscriversi compilando direttamente il formulario sul sito web. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Caccia al cinghiale estesa oltre i confini ordinari

  • Covid a scuola: classi in quarantena nel pisano

  • Covid in classe: cinque nuovi casi nelle scuole di Pisa

  • Barman deceduto a Pontedera: annullata la Festa del Commercio

  • Mareggiata a Marina di Pisa: allagamenti e pietre sul lungomare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento