Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Expo: presentato il progetto 'Rasupea' sulle abitudini alimentari degli studenti universitari

Coordinato dal professor Roberto Barale dell'Università di Pisa, è stato inserito tra le ricerche finanziate dalla Regione Toscana

È stato presentato all'Expo di Milano martedì 15 settembre il progetto 'Rasupea', sviluppato dall'Università di Pisa in collaborazione con la Scuola Sant'Anna, che si propone di monitorare le abitudini alimentari degli studenti universitari in una fascia di età per la quale non esistono significativi studi scientifici. Attraverso un'app interattiva per smartphone che permette un’autodiagnosi di disturbi oro-gastro enterici e fornisce dati sulle incidenze di tali disturbi, il progetto vuole avviare i giovani a un processo di consapevolezza del proprio stato di salute, intervenendo nel caso per indicare i piatti del menù giornaliero della mensa che sono più adeguati a un corretto ed equilibrato stile alimentare.

Il progetto 'Rasupea' è coordinato dal professor Roberto Barale, genetista del dipartimento di Biologia dell'Ateneo pisano, e si avvarrà della collaborazione del professor Giuseppe Turchetti della Scuola Sant'Anna, di ricercatori di stomatologia, gastroenterologia, informatici, statistici dell'Ateneo e del CNR, del DSU Toscana, oltre che del supporto di Pharmanutra, e naturalmente di tutti gli studenti dell'Università di Pisa che vorranno partecipare. Il progetto è sostenuto dalla Regione Toscana nell'ambito dei finanziamenti destinati ai progetti più interessanti per i settori agricoltura, salute e sicurezza alimentare, ed è stato inserito tra le ricerche che la Regione ha presentato alla kermesse milanese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Expo: presentato il progetto 'Rasupea' sulle abitudini alimentari degli studenti universitari

PisaToday è in caricamento