Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca San Rossore

San Rossore si prepara alla seconda edizione di ViviParco

Un mese di eventi tra ambiente, cultura e musica: da Villa Giraffa alla spiaggia del Gombo per vivere e scoprire il Parco

Inizia un mese ricco di eventi a San Rossore. Libri, dibattiti, musica, arte e spettacoli: dal 27 giugno al 30 luglio la seconda edizione di ViviParco animerà alcuni dei luoghi più belli della Tenuta. "Partendo dall'esperienza positiva dell'anno scorso, che ha permesso di far rivivere e far scoprire il giardino di Villa Giraffa e la spiaggia del Gombo, ci saranno alcune importanti novità - spiega il presidente del Parco Lorenzo Bani - le mostre artistiche si sono moltiplicate e per realizzarle abbiamo eseguito lavori di manutenzione al primo piano della villa, recuperando così ulteriori spazi alla fruizione. Il giardino è stato dotato di una illuminazione che ci permetterà di organizzare anche un concerto di musica classica serale. Infine accanto ai martedì dei libri e ai venerdì della musica e degli spettacoli si aggiungono quest'anno i giovedì della danza. Gli eventi saranno a ingresso gratuito grazie all'importante contributo della Fondazione Pisa a cui quest'anno si aggiunge il contributo della Regione Toscana. Oltre al già fitto programma di eventi, nel corso del mese sveleremo una sorpresa".

"Con piacere partecipiamo alla presentazione degli eventi di ViviParco, rassegna estiva del Parco di San Rossore, luogo molto amato a Pisa e non solo; certamente il più adatto per ospitare e sviluppare la riflessione sul rapporto tra l’uomo e l’ambiente - sostiene Stefano Del Corso, presidente della Fondazione Pisa - Anche per questa edizione il programma è particolarmente ricco e colpisce per la varietà delle iniziative (dall’arte alla danza e alla musica, presentazioni di libri e dibattiti) e per la molteplicità degli spazi del Parco che le ospiteranno, dalla spiaggia e la palazzina del Gombo, a Cascine Vecchie, alla Villa della Giraffa".

"Dopo il successo della prima edizione di Viviparco, che si è inserita a pieno titolo nel cartellone degli eventi dell'estate pisana, questa seconda rassegna rafforza il nostro intento volto a valorizzare la nostra offerta turistica ambientale, a favorire la scoperta della biodiversità come valore e a diffondere la conoscenza del Parco di San Rossore che si trova vicino alla città e quindi facilmente raggiungibile per godere delle sue bellezze naturalistiche, che si inseriscono perfettamente in un contesto territoriale unico che si distingue per il suo concentrato di meraviglie" continua Paolo Pesciatini assessore al turismo del Comune di Pisa

La rassegna culturale ruota intorno ai temi dell'ambiente, per ragionare su un nuovo equilibrio tra uomo e natura, in un Parco dove da secoli queste due componenti si influenzano a vicenda. Dopo l'anteprima con il concerto di Tommaso Novi e il teatro di Azul presso la Villa del Gombo, martedì 27 giugno partono le iniziative nel giardino di Villa Giraffa e non solo. I volontari del Parco con il loro impegno permetteranno il miglior svolgimento della manifestazione. Le iniziative sono a ingresso libero con numero di posti limitato. Per gli eventi del venerdì al giardino di Villa Giraffa prenotazione consigliata su Event Brite, per gli eventi alla spiaggia del Gombo prenotazione del trenino per il trasporto (5 euro a testa) valida come prenotazione per il concerto chiamando il centro visite di San Rossore al numero 050 530101 dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 16 dal martedì al venerdì.

Il programma degli eventi

La rassegna è organizzata dell'Ente Parco con il contributo della Fondazione Pisa e della Regione Toscana e il patrocinio del Comune di Pisa, con la direzione artistica di Francesca Petrucci. Si parte martedì 27 giugno alle 18 a Villa Giraffa con l'inaugurazione della mostra del pittore Cesare Borsacchi, nativo di San Rossore, 'Le edicole della memoria'; a seguire alle 18.30 la presentazione di 'Passo dopo passo. La cura del sé, dell’altro, del territorio' (Pacini Editore) di Paolo Piacentini, dialogano con l’autore Francesca Petrucci e Lisa Lorusso, un libro per incamminarsi verso un nuovo umanesimo che supera l’antropocentrismo e sposa definitivamente il rapporto con la natura andando oltre qualsiasi idea malsana di possesso.

Giovedì 29 giugno 'Magia al Parco', con la scuola Asd Gaddidanza, mentre venerdì 30 giugno alle 18 al Centro Giacomini inaugurazione della mostra 'Cuore Verde' degli studenti del Liceo Russoli e a seguire l'apericena musicale Picnic Revolution con cantautori, ambiente e buon cibo a cura dell'associazione I Cavalieri e con RoxyBar (ingresso gratuito, cibo e bevute a pagamento). La seconda settimana inizia martedì 4 luglio in Sala Gronchi a Cascine Vecchie con il dibattito 'Convivere con i lupi: tra miti da sfatare e i progetti del Parco per la convivenza con l’uomo', Marco Del Frate e Paolo Bongi dialogano con Raffaele Zortea mostrando i primi risultati del monitoraggio dei lupi di San Rossore e immagini inedite.

Giovedì 6 luglio ‘Danzare nel Parco’, spettacolo della scuola danza Ghezzi. Venerdì 7 luglio alle 17.30 presso il giardino di Villa Giraffa laboratorio di origami per grandi e piccini con la professoressa Noemi Milanese e gli alunni del liceo artistico Russoli; alle 18.30 si prosegue con lo spettacolo per bambini 'Non sai chi è Petronia', una fiaba ecologista che ci rende la responsabilità dei piccoli gesti, a cura della  Compagnia dell’Orsa. Martedì 11 luglio presentazione di 'Alberi e gente nuova per il pianeta (Elliot Editore)' di Francesco Ferrini, dialogano con l’autore Francesca Petrucci e Francesco Mati: un'avventura tra i giganti verdi alla ricerca di una vita diversa e migliore per il pianeta.

Venerdì 14 luglio sulla spiaggia del Gombo 'Bobo Rondelli', l'eclettico cantautore e chitarrista livornese suonerà il suo repertorio aspettando il tramonto. Martedì 18 luglio alle 18 al Centro Giacomini inaugurazione della mostra ‘Una giraffa e i suoi amici’ di Stefano Pilato, in arte Pesce Fresco, con sculture e opere realizzate con materiali di riciclo e spazzatura abbandonata che trova nuova vita e una dimensione artistica. Alle 18.30 Diego Barsotti presenta Margini (Scatole Parlanti), un romanzo distopico che presenta un mondo dove la natura si è salvata ma solo grazie ad una dittatura ecologista che priva gli esseri umani delle libertà fondamentali.

Venerdì 21 luglio il primo spettacolo serale a Villa Giraffa: alle 21 il Duo Maclè si esibirà in un recital per pianoforte a quattro mani da Rossini a Gershwin, in collaborazione con l'associazione Fanny Mendelsshon. Martedì 25 luglio in Sala Gronchi Maria Lucia Galli presenta il libro 'Il cavallo e l’uomo (More than Horse)', dialoga con l’autrice Francesca Petrucci e interverranno Maurizio Rosellini e Renzo Castelli. Venerdì 28 luglio l'associazione culturale Il Gabbiano presenta 'Il fantasmaganzo spettacolo della natura', marionette per grandi e piccini. Gran finale domenica 30 luglio con la chitarra di Paolo Angeli che suona Rade sulla spiaggia del Gombo al tramonto, a cura di Pisa Jazz con la collaborazione dell'associazione culturale sarda Grazia Deledda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Rossore si prepara alla seconda edizione di ViviParco
PisaToday è in caricamento