Cronaca Cisanello / Via Giuseppe Moruzzi, 1

La protesta dei precari del Cnr: blocco del traffico contro la legge di bilancio

La protesta mercoledì mattina in via Moruzzi con il traffico bloccato per circa mezz'ora: "A rischio il futuro della ricerca italiana"

Tornano a protestare i precari del Cnr di Pisa. Questa mattina, mercoledì 18 ottobre, decine di manifestanti sono infatti 'scesi in piazza' per protestare contro la legge di bilancio attualmente in approvazione al Senato. La protesta si è svolta intorno alle 8.30 ed ha avuto ripercussioni anche sul traffico cittadino bloccato, per circa mezz'ora, alla rotatoria di via Moruzzi - via di Pratale - via Volpi. "La legge di bilancio attualmente in approvazione - affermano i Precari Uniti Cnr - prevede il finanziamento di soli 300 posti di lavoro a fronte dei 4500 necessari a livello nazionale per il funzionamento del Cnr. Qualora venissero mantenuti questi numeri il futuro della ricerca pubblica italiana sarebbe definitivamente compromesso in quanto verrebbe a mancare la forza lavorativa necessaria per portare avanti ricerche fondamentali per la nostra vita quali ad esempio la cura per l’Alzheimer, per i tumori e per le malattie rare".

"Chiediamo quindi con forza - proseguono - che il Governo inserisca nella finanziaria i fondi necessari per garantire i posti di lavoro di coloro che ormai da anni sono impegnati con professionalità e competenza in attività di ricerca. Ci scusiamo per il disagio creato, ma riteniamo indispensabile dare un segnale forte all’opinione pubblica di quello che accadrebbe in assenza di finanziamenti. Basterebbe l’1% dei 20 miliardi della manovra complessiva per cambiare questa situazione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La protesta dei precari del Cnr: blocco del traffico contro la legge di bilancio

PisaToday è in caricamento