Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Scuola: annunciata protesta degli studenti contro Invalsi e sfruttamento

Officina-Unione degli Studenti lancia per il 9 maggio una manifestazione per "contestare questo modello di educazione: vogliamo una scuola che formi cittadini, non che produca robot"

Codici a barre sui cancelli delle scuole pisane, a dimostrazione di essere trattati come un prodotto. Officina-Unione degli Studenti Pisa lancia così la prossima mobilitazione degli studenti per contrastare l'introduzione dei test INVALSI e delle nuove normative scolastiche.

Spiega il coordinatore Francesco Bouchard: "Il 9  maggio agli studenti del secondo anno delle scuole superiori di tutta Italia saranno somministrate le prove INVALSI, un test standardizzato che non tiene conto dei progressi del singolo studente e della sua individualità, delle peculiarità dei vari percorsi di studio, del senso critico. Gli studenti sono valutati a seconda della loro capacità di inserire o meno una crocetta nel giusto quadrato. E’ un modello di istruzione aziendalistico e meramente performativo, che giudica l’efficienza scolastica come si fa con un prodotto di mercato".

"I decreti delega alla Buona Scuola da poco approvati - prosegue l'esponente di Officina - renderanno a partire dal 2019 le prove obbligatorie per l’ammissione all’esame di maturità. Al posto della terza prova è stata invece introdotta la discussione dei percorsi di alternanza scuola-lavoro, all’interno dei quali in tutta Italia stiamo assistendo a vergognosi episodi di sfruttamento. Non esiste infatti ad oggi uno statuto delle studentesse e degli studenti in stage, né un codice etico delle aziende coinvolte nei progetti. Anche per questo il 9 maggio saremo in piazza con altre realtà studentesche e giovanile del territorio per contestare questo modello di scuola, questi test INVALSI, quest’alternanza fatta di lavoro minorile gratuito, sfruttamento, disorganizzazione. Siamo studenti, non numeri: vogliamo un’alternanza che sia veramente formativa, una valutazione narrativa, una scuola che pensi a formare cittadini e non a produrre robot".

invalsi codice barre

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola: annunciata protesta degli studenti contro Invalsi e sfruttamento

PisaToday è in caricamento