rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca

Qualità della vita: nel 2021 Pisa sale al 22° posto in Italia

Secondo la classifica stilata da Il Sole 24 Ore, la nostra città è al terzo posto assoluto in Toscana dietro a Firenze e Siena

Un'accelerazione di diciotto posizioni, capace di far avanzare la città fino al ventiduesimo posto assoluto in tutta Italia, dietro soltanto a Firenze e Siena per quanto riguarda la regione Toscana. E' questo il bilancio stilato dalla classifica sulla qualità della vita nel 2021 stilata dal quotidiano Il Sole 24 Ore. Il giornale per redigere la graduatoria ha preso in esame 90 indicatori, suddivisi nelle tradizionali sei macro-categorie tematiche (ciascuna composta da 15 indicatori) che accompagnano l'indagine dal 1990:
- ricchezza e consumi;
- affari e lavoro;
- ambiente e servizi;
- demografia e salute;
- giustizia e sicurezza;
- cultura e tempo libero.
L'aumento a da 42 a 90 indicatori, proposto già dal 2019, consente di misurare molti aspetti del benessere. Gli indicatori sono tutti certificati, forniti al Sole 24 Ore da fonti ufficiali, istituzioni e istituti di ricerca.

Per ciascuno dei 90 indicatori, mille punti vengono dati alla provincia con il valore migliore e zero punti a quella con il peggiore. Il punteggio per le altre province si distribuisce in funzione della distanza rispetto agli estremi (1000 e 0). In seguito, per ciascuna delle sei macro-categorie di settore, si individua una graduatoria determinata dal punteggio medio riportato nei 15 indicatori, ciascuno pesato in modo uguale all'altro (1/90). Infine, la classifica finale è costruita in base alla media aritmetica semplice delle sei graduatorie di settore.

Pisa ha totalizzato 514,84 punti, migliorando di 18 posizioni la classifica del 2020: la città della Torre si piazza al ventiduesimo posto. In vetta troviamo Trieste, quarta un anno fa. Completano il podio Milano (+10 rispetto al 2020) e Trento. La prima città toscana è Firenze, piazzata all'undicesimo posto (+11 rispetto a un anno fa), poi c'è Siena in quindicesima piazza (-4 rispetto al 2020). Dopo Pisa, l'altra toscana più alta è Arezzo: 41° posto. Fanalino di coda Crotone, 107° posto, con 340,97 punti.

"La classifica sulla Qualità della vita curata da Il Sole 24 Ore che stabilisce la graduatoria dei territori italiani dove si vive meglio secondo una serie complessa di 90 indicatori, quest’anno ha assegnato a Pisa la 22° su 107. Un balzo di 18 posizioni rispetto all’anno precedente e, addirittura, di 31 posizioni rispetto al 2018, anno dell’insediamento della nostra amministrazione. Si tratta a mio parere di un miglioramento considerevole e rappresenta per tutti uno stimolo a fare sempre meglio già a partire dal prossimo anno" affema con soddisfazione il sindaco Michele Conti.

"La graduatoria certifica che siamo sulla strada giusta per rendere Pisa sempre più europea e più attrattiva, rispetto agli indicatori stilati dall’autorevole quotidiano e rispetto alla nostra visione di città che mira allo sviluppo e alla crescita - prosegue il sindaco - miglioramenti della qualità ambientale e del verde pubblico, servizi sempre più efficienti, investimenti per una città sempre più sicura, risorse per assicurare un’offerta culturale diffusa e diversificata, sono state le nostre priorità pur in un contesto reso difficile dalla pandemia che dal 2020 ha sconvolto i programmi di tutti".

Conti conclude: "Per continuare a migliorare, adesso, c’è bisogno della concorrenza di tanti fattori. Come città dobbiamo saper stimolare e far crescere una sempre più forte sinergia con il mondo accademico, per essere all’altezza delle esigenze di tre prestigiosi Atenei che hanno lo sguardo rivolto al mondo, con quelle delle imprese, che hanno di fronte sfide globali, il confronto costante con il mondo del volontariato e del terzo settore, l’attenzione ai piccoli come ai grandi problemi e la consapevolezza che certe sfide si vincono tutti insieme".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qualità della vita: nel 2021 Pisa sale al 22° posto in Italia

PisaToday è in caricamento