Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Porta a Lucca / Via Santo Stefano

Rapina e accoltella due donne: arrestato

E' successo giovedì sera intorno alle 21 vicino al parcheggio dello stadio. Una ricercatrice, dopo il lavoro al Santa Chiara, stava andando alla sua auto quando è stata aggredita. Poco dopo è toccato ad una odontoiatra. L'uomo è stato rintracciato dalla Polizia alla Stazione

Violenta rapina ai danni di due donne (e non una come scritto in precedenza), entrambe medico. Il primo attacco ad una ricercatrice dell'ospedale Santa Chiara ieri sera verso le ore 21. Uscita dal lavoro la 45enne si è diretta alla sua auto nel parcheggio dello stadio, ma è stata sorpresa dal malvivente, un marocchino di 34 anni, che prima l'ha minacciata con un coltello prendendole la borsa, poi l'ha colpita al collo ferendola per fortuna in modo non grave.

Un passante ha visto la scena ed ha gridato, mettendo in fuga l'aggressore.

Poco dopo l'uomo si è scagliato contro un'altra donna, un'odontoiatra, cercando di prenderle la borsa e ferendola con una coltellata alla spalla.

La Polizia è riuscita ad arrestare l'uomo circa due ore dopo, rintracciandolo alla stazione ferroviaria. Il 34enne è risultato avere precedenti penali ed essere gravato in passato da due provvedimenti di espulsione. Era stato anche accompagnato al Cie di Trapani, riuscendo poi a restare in Italia.

La rapina probabilmente per avere il denaro per acquistare droga da smerciare poi sul mercato pisano.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina e accoltella due donne: arrestato

PisaToday è in caricamento