Superstrada Fi-Pi-Li, smurano la cassaforte e fuggono: un arresto

Quattro banditi sono entrati in azione nella notte in un'area di servizio a Pisa. La Polizia Stradale è riuscita però a risalire alle auto utilizzate e sono stati rintracciati lungo la superstrada. Tre di loro sono riusciti a fuggire

Hanno smurato la cassaforte di un'area di servizio lungo la superstrada Fi-Pi-Li a Pisa e poi si sono allontanati. L'azione dei quattro malviventi, arrivati a bordo di due auto, è stata ripresa però dalle telecamere di videosorveglianza attraverso le quali la Polizia Stradale, intervenuta sul posto, ha potuto riconoscere con esattezza le vetture impiegate nella fuga e parte dei numeri di targa.
L'episodio è avvenuto durante la notte.

Poco dopo una pattuglia ha intercettato le auto mentre percorrevano la Sgc in direzione di Firenze: è iniziato così un rocambolesco inseguimento terminato allo svincolo di Empoli dove due uomini si sono gettati dall'auto in corsa. Uno di loro, un rumeno trentunenne, è stato bloccato e arrestato, mentre l'altro è riuscito a fuggire a piedi. Anche la seconda auto, con a bordo gli altri due banditi, è riuscita a far perdere le tracce e sono tuttora in corso ricerche e indagini per rintracciare i tre ladri sfuggiti all'arresto.

Recuperata, invece, la cassaforte che i malviventi non erano ancora riusciti ad aprire. I controlli della Polizia Stradale sulla superstrada sono stati recentemente potenziati proprio in seguito al ripetersi di furti nelle aree di sosta. (fonte Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cisanello, tragico tamponamento tra auto: neonato perde la vita

  • Lungarno Pacinotti: cede la paratia e precipita dalle spallette

  • Muore in bici travolto da un'auto

  • Travolto in bici da un'auto: la vittima aveva 22 anni

  • A Marina di Pisa sbarca il 'tempio' degli hamburger di qualità

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 15 e 16 febbraio

Torna su
PisaToday è in caricamento