Cronaca

Rapina in un supermercato a Lucca: il malvivente è un poliziotto della Questura di Pisa

L'uomo è stato bloccato grazie al coraggio di due cassieri, che insieme ad un cittadino senegalese, lo hanno inseguito e fermato. Il poliziotto-rapinatore ha pubblicato anche un libro giallo. Ha agito con la pistola d'ordinanza

Una rapina come tante in un supermercato poco prima dell'orario di chiusura, ma il finale rivela una sorpresa particolarmente amara. Il rapinatore infatti è un poliziotto in forze alla Questura di Pisa, con all'attivo anche un libro giallo pubblicato. E' entrato in azione ieri sera al Conad di Sant'Alessio a Lucca. Sono poco prima delle 20 quando fa irruzione nel supermercato: volto coperto, pistola in pugno, si fa consegnare dai cassieri l'incasso della giornata e fugge via.

Ma è a questo punto che due impiegati del supermercato decidono di inseguirlo. A loro si aggiunge anche un giovane senegalese che si trovava nel parcheggio. Alla fine il malvivente viene raggiunto. Arriva anche la Polizia che lo arresta. Poi la scoperta: si tratta di un collega in forze alla Questura di Pisa che in passato si era occupato di antiterrorismo. Aveva fatto parte della squadra che si era occupata delle indagini sulle nuove Brigate Rosse e che portarono all'arresto della brigatista pisana Cinzia Banelli.

L'uomo ha utilizzato la pistola d'ordinanza per la rapina. Dopo l'arresto è stato immediatamente sospeso dal servizio.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in un supermercato a Lucca: il malvivente è un poliziotto della Questura di Pisa

PisaToday è in caricamento