E' ai domiciliari, ma riceve persone a casa: arrestato, ora è in carcere

Il 41enne è accusato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Ad un controllo presso la sua abitazione è stato trovato in compagnia di due connazionali

I Carabinieri di San Miniato hanno arrestato a Palaia, ieri 3 aprile, un 41enne di nazionalità albanese, rintracciato durante uno dei quotidiani servizi di controllo del territorio e di vigilanza sul rispetto di misure restrittive disposte dall'Autorità Giudiziaria.

Al soggetto è stato notificato l'aggravamento della misura cautelare degli arresti domiciliari, disposta a seguito dell'indagine che lo vede accusato di detenzione ai fini di spaccio, contestato a febbraio 2020 a Lucca. Secondo quanto si apprende l'uomo ha violato gli arresti domiciliari ricevendo a casa due persone, connazionali, scenario nel quale è stato sopreso dai militari durante un controllo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il 41enne così si sono aperte le porte del carcere. Ora si trova al Don Bosco di Pisa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Covid a scuola: classi in quarantena nel pisano

  • Covid in classe: cinque nuovi casi nelle scuole di Pisa

  • Barman deceduto a Pontedera: annullata la Festa del Commercio

  • Mareggiata a Marina di Pisa: allagamenti e pietre sul lungomare

  • Coronavirus in Toscana: 156 casi in più, 32 a Pisa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento