Cronaca Via Lungo le Mura

Crollo delle mura a Volterra: primi rimborsi dalla Regione Toscana

Accreditato il 65 per cento delle risorse: saldo entro fine anno. Il sindaco: "Siamo riusciti a non far travolgere il bilancio comunale dalla pesante entità dei fondi da stanziare subito per l'emergenza crolli e poi per la ricostruzione"

Le mura crollate a Volterra

Il 65% delle risorse anticipate dall’amministrazione comunale di Volterra (pari a 1.816.378,62 euro) per i lavori di ricostruzione in seguito ai crolli delle mura avvenuti nel 2014 sono stati rimborsati dalla Regione Toscana. Entro la fine dell’anno è atteso il saldo dell’intero importo pari a 900mila euro già rendicontato dal Comune. Ad annunciarlo il sindaco Marco Buselli: "La soddisfazione - spiega il primo cittadino volterrano - riveste tre aspetti fondamentali. In primo luogo la promessa mantenuta da parte del presidente Enrico Rossi che ringrazio. In secondo luogo perché il complesso lavoro di rendicontazione realizzato dagli uffici è andato a buon fine. Infine, ma assolutamente non meno importante, siamo riusciti a non far travolgere il bilancio comunale dalla pesante entità dei fondi da stanziare subito per l'emergenza crolli e poi per la ricostruzione". Fino a questo momento, infatti, il Comune di Volterra aveva anticipato tutte le risorse ed effettuato in proprio i lavori di ripristino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crollo delle mura a Volterra: primi rimborsi dalla Regione Toscana

PisaToday è in caricamento