Cronaca

Vicopisano diventa accessibile: "Cittadini, segnalateci le barriere architettoniche"

Fino al 15 novembre i cittadini sono chiamati ad essere una parte attiva nel processo che vedrà il Comune impegnato ad eliminare gli elementi ostacolo per persone con disabilità

Il Comune di Vicopisano sta procedendo all’adozione del PEBA ovvero il piano di eliminazione delle barriere architettoniche.
“Abbiamo quindi avviato - spiega l’assessore alle Politiche Sociali, Valentina Bertini - una fase partecipativa. Fino al 15 novembre i cittadini potranno segnalare barriere architettoniche, ostacoli fisici che sono di disagio per la mobilità di chiunque abbia capacità motoria ridotta o impedita, in forma permanente o temporanea e mancanza di accorgimenti e segnalazioni che permettano l’orientamento e la riconoscibilità dei luoghi e delle fonti di pericolo, in particolare per i non vedenti, ipovedenti e sordi in edifici pubblici o di uso pubblico. La collaborazione di tutti è fondamentale”.
 

L’iniziativa 'stop barriere!' è stata presentata in conferenza stampa dall’assessore Bertini, dal sindaco Juri Taglioli e dal vicesindaco Matteo Ferrucci.
“E’ importante diffondere al massimo la conoscenza di questa possibilità per i cittadini - dice il sindaco Taglioli - abbiamo attivato, per raccogliere le segnalazioni, un indirizzo email dedicato, stopbarriere@comune.vicopisano.pi.it e un modulo apposito. Da giovedì 13 inizierà la distribuzione su tutto il territorio dei volantini e saranno affissi manifesti, inoltre negli studi medici, nelle farmacie e nei Caf saranno posizionati contenitori per inserire i moduli compilati. Gli stessi - continua Taglioli - sono disponibili anche sul nostro sito www.viconet.it, che sarà sottoposto a restyling per garantire piena accessibilità, su cui è possibile trovare molte informazioni sull’iniziativa, e possono essere riconsegnati anche all’ufficio protocollo”.

“Tutti hanno diritto a una piena inclusione sociale - dice ancora l’assessore Bertini - e a vivere la comunità e i contesti di riferimento in modo quanto più possibile indipendente e libero. La collaborazione e le indicazioni dei cittadini sono indispensabili, soprattutto quelle di coloro che sono quotidianamente costretti ad affrontare varie tipologie di barriera. Ci auguriamo di ricevere numerose segnalazioni per poi arrivare, con gradualità, ad eliminare gli ostacoli e a garantire il diritto all’accessibilità sociale alle persone con disabilità, secondo il principio delle pari opportunità. Chiediamo ai cittadini: aiutateci a censire e ad abbattere le barriere, insieme possiamo raggiungere ottimi risultati”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicopisano diventa accessibile: "Cittadini, segnalateci le barriere architettoniche"

PisaToday è in caricamento