Cronaca

Capannoli, riprende e raddoppia il servizio prelievi a Santo Pietro Belvedere

Approvato un accordo tra Comune, farmacia comunale e Asl per la ripresa del servizio

A seguito della pandemia ad inizio 2020, anche il servizio prelievi di Santo Pietro Belvedere, come molti altri del nostro territorio, si era interrotto. Nei prossimi giorni riprenderà ed il servizio sarà disponibile per due giorni a settimana, anziché uno come in precedenza, sempre su appuntamento. E' stato approvato un accordo tra il Comune di Capannoli, la Farmavaldera e la Asl per la ripresa del servizio prelievi presso gli Studi Medici di Santo Pietro Belvedere, che sarà programmato per due giorni a settimana (martedì e venerdì).

Farmavaldera mette a disposizione i locali ed il personale al fine di facilitare l'accesso ai prelievi per gli utenti del Comune di Capannoli, la Asl provvederà a tutta la parte organizzativa e di gestione del servizio. Un grande risultato, a significare che la sinergia tra vari enti porta a raggiungere risultati concreti ed importanti per la cittadinanza. "Il servizio prelievi a Santo Pietro Belvedere è una risposta che, attraverso la farmacia comunale, abbiamo scelto di offrire ai cittadini" commenta il sindaco Arianna Cecchini che prosegue "dopo una serie di verifiche amministrative, legate anche alle prescrizioni anti Covid, il servizio tornerà presto ad essere disponibile per i cittadini che con più difficoltà si muovono per recarsi ad altri punti prelievi sul territorio della Valdera".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capannoli, riprende e raddoppia il servizio prelievi a Santo Pietro Belvedere

PisaToday è in caricamento