rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Ospedaletto: "Dalla Regione risorse per viabilità, verde pubblico e servizi"

A dare l'annuncio il presidente del Consiglio Regionale Antonio Mazzeo

"Ho sentito il presidente Giani e l’assessore all’economia Marras e posso dire che l’intesa per rilanciare e riqualificare l’area produttiva di Ospedaletto a Pisa è cosa fatta". A dirlo è il presidente del Consiglio Regionale Antonio Mazzeo che annuncia l'approvazione da parte della Giunta Regionale del piano di riqualificazione dell’area e dei relativi finanziamenti. "Si tratta, per me che ci ho lavorato fin dalla mia prima elezione a consigliere regionale di Pisa, di una soddisfazione molto grande - spiega il presidente Mazzeo - sia perché vedo giungere a compimento un impegno preso coi cittadini e le imprese, sia perché da oggi possiamo metterci a scrivere insieme il futuro di questa area fondamentale per la città e tutta la provincia di Pisa".

"Per tutta Pisa infatti quella zona rappresentava un pugno nello stomaco con lotti incompleti, strade dissestate e un generale abbandono - aggiunge Mazzeo - non degno del nostro territorio né della Toscana. Ora invece abbiamo messo nero su bianco non solo il modo in cui risanarla e riqualificarla, ma anche il quanto e il quando grazie all’accordo fra istituzioni locali e Regione. Questo vorrà dire anzitutto che le imprese già presenti avranno nuove strutture e nuovi servizi per implementare la propria attività con ripercussioni positive anche nell’occupazione, e che ci sarà un ambiente più accogliente per nuove opportunità di investimenti. Sono infatti previsti interventi di riqualificazione dell’intera viabilità sia interna che di accesso, di rifunzionalizzazione e ampliamento del verde pubblico, dei servizi e delle opere di urbanizzazione per farla diventare finalmente un'area di importanza strategica per tutta la Regione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedaletto: "Dalla Regione risorse per viabilità, verde pubblico e servizi"

PisaToday è in caricamento