Rissa con accoltellamento in viale Gramsci: due feriti

La lite ha coinvolto cittadini stranieri che stazionano abitualmente nell'area ferroviaria. Indagini in corso

Due feriti finiti in ospedale, uno con una prognosi di 30 giorni per una frattura, l'altro per ferite da arma da taglio. E' il bilancio della rissa divampata ieri sera, martedì 11 giugno, intorno alle ore 20,30 in viale Gramsci a Pisa. Le indagini per ricostruire la dinamica sono in corso da parte dei Carabinieri. Con molta probabilità la rissa ha coinvolto più persone, tutte straniere, ed è sfociata nel ferimento dei due extracomunitari. Entrambi sono rimasti a terra mentre l'autore o gli autori della violenza si sono dileguati. Sul posto sono intervenute le ambulanze del 118 per i soccorsi e il trasporto in ospedale.
Un episodio che ancora una volta accende i riflettori sul quartiere stazione, una zona più volte teatro di risse, liti e accoltellamenti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita dal treno alla stazione di Firenze Rifredi: morta 21enne di Pontedera

  • Viale delle Cascine: muore alla guida mentre è fermo al semaforo

  • Cucina: undici ristoranti pisani nella guida 'L'Espresso'

  • Lutto all'Università: è morto il professor Berardo Cori

  • 'L'Amica geniale' saluta Pisa: terminate le riprese della fiction Rai

  • Bagno di folla per Mika in centro a Livorno: suona con lui uno studente Unipi

Torna su
PisaToday è in caricamento