Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca San Giusto / Via dell'Aeroporto

Rissa a bordo del volo Ryanair: uno dei protagonisti era ricercato

Il 31enne doveva scontare 3 anni di carcere in Romania per furto e guida senza patente. Le altre tre persone sono state rilasciate

Un momento del parapiglia

Pendeva un mandato d'arresto europeo per reati di furto aggravato in concorso con altre persone e guida senza patente, con condanna di 3 anni di carcere, su una delle persone che nella serata dello scorso 3 novembre si è resa protagonista di una rissa a bordo di un volo Ryanair partito da Bruxelles e diretto a Malta. Un parapiglia, alimentato dai fumi dell'alcol, che ha costretto il comandante ad un atterraggio di emergenza all'aeroporto di Pisa. Qui è intervenuta la Polizia di Frontiera Aerea che ha preso in consegna le quattro persone, tutte di nazionalità rumena.

Su tre di loro, di cui due donne, responsabili di atteggiamenti molesti nei confronti degli altri passeggeri, non sono emersi precedenti e sono state così allontanate dal 'Galilei. Per quanto riguarda invece la quarta persona, un giovane di 31 anni, C.I.S. le sue iniziali, che, visibilmente ubriaco, ha dato in escandescenza a bordo del volo, gli accertamenti svolti dalla Polaria di Pisa, il fotosegnalamento e i riscontri effettuati con l'aiuto della Sala Operativa Internazionale della Direzione Centrale della Polizia Criminale, che ha interessato anche i colleghi della Polizia della Romania, hanno consentito di appurare che era ricercato in ambito internazionale in quanto appunto destinatario di un mandato di arresto europeo da parte dell'Autorità Giudiziaria Romena.

Il giovane è stato così condotto nel carcere Don Bosco di Pisa in attesa dell'estradizione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa a bordo del volo Ryanair: uno dei protagonisti era ricercato

PisaToday è in caricamento