Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Rotatoria di San Piero a Grado: "A settembre il via ai lavori"

L'annuncio da parte del sindaco Conti nel corso del Consiglio comunale di martedì

Una passata manifestazione per chiedere maggiore sicurezza nei pressi dello svincolo di San Piero

I lavori per realizzare la rotatoria allo svincolo della superstrada Fi-Pi-Li a San Piero a Grado potrebbero partire a settembre, al termine della stagione estiva. E' quanto emerso nel corso nel corso del Consiglio comunale di ieri, 12 marzo. "Quando ci siamo insediati - ha detto il sindaco Michele Conti - il progetto della rotatoria era fermo al Ministero dei trasporti. Ci siamo occupati della questione e siamo riusciti a sbloccarlo. A febbraio la Salt, che ha la competenza sull'opera, ha aperto la gara per assegnare i lavori, alla quale hanno partecipato circa una trentina di aziende".

"Da quanto mi è stato riferito dall'azienda autostradale - ha proseguito Conti - i cantieri potrebbero essere aperti già per maggio. Ho però chiesto di posticipare i lavori al termine dell'estate per non creare problemi al litorale durante la stagione balneare. Confido quindi che i lavori partiranno nel mese di settembre".

Sembra così avviarsi a una soluzione una problematica molto sentita in città. La rotatoria di San Piero a Grado è infatti un'infrastruttura che il Comune chiede da anni perché opera necessaria per la sicurezza stradale, anche alla luce dei numerosi incidenti, alcuni mortali, che si sono verificati nel tempo nei pressi dello svincolo. Il costo dell'opera, finanziata con la concessione autostradale, sarà di 832mila euro. Il progetto definitivo era stato approvato a febbraio 2018.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rotatoria di San Piero a Grado: "A settembre il via ai lavori"

PisaToday è in caricamento