menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Giuliano Terme: con l'8 marzo parte 'La Festa dei colori'

Il progetto di 'arte intinerante' prevede di dipingere una panchina per ogni ricorrenza

Partirà da piazza Italia, cuore del capoluogo di San Giuliano Terme, il progetto 'La Festa dei colori', ideato dall'amministrazione comunale per celebrare a partire dal 2021 le principali ricorrenze legate a tematiche nazionali e internazionali. Nello specifico, si colorerà una panchina per ricorrenza. Partenza: l'8 marzo per la Giornata internazionale della donna, con una delle panchine di piazza Italia che sarà colorata di giallo. Ogni panchina avrà un qr code da leggere con il proprio smartphone che darà l'accesso alla storia legata a ciascuna ricorrenza.

"Ogni ricorrenza scelta - afferma l'assessora alle pari opportunità Lara Ceccarelli - avrà una panchina dedicata e dipinta con il rispettivo colore, in una forma quindi di 'arte itinerante'. Iniziamo per la Giornata internazionale della donna perché dovrà essere l'occasione per riflettere sulla parità di genere e la mobilitazione globale dei movimenti delle donne contro la violenza e i diritti violati. Dopo l'8 marzo, sarà la volta del 17 maggio per la Giornata contro l'omobitransfobia (panchina arcobaleno), in favore della giustizia e della piena protezione contro la discriminazione per tutte le persone, indipendentemente dal loro orientamento sessuale, dalla loro identità di genere e dalle loro caratteristiche sessuali. Seguirà il 20 novembre in occasione della Giornata mondiale dei diritti dei bambini e delle bambine (panchina azzurra): la data scelta coincide con il giorno in cui l'assemblea generale dell'Onu adottò la Dichiarazione dei diritti del fanciullo (1959) e la Convenzione sui diritti del fanciullo (1989). Chiudiamo con il 25 novembre, Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne (panchina rossa), per sensibilizzare ulteriormente la popolazione a combattere la violenza fisica e psicologica contro le donne. Colgo l'occasione - conclude Ceccarelli - per ringraziare tutte le donne che, anche in questo periodo, con la loro forza e in diversi contesti (famiglia, lavoro, scuola, volontariato, sanità e politica) stanno lavorando per il bene comune".

"Oltre ad abbellire e colorare la nostra frazione capoluogo - commenta il sindaco di San Giuliano Terme Sergio Di Maio - sfruttiamo l'efficacia dell''arte itinerante per mettere in evidenza attraverso alcune panchine colorate temi e ricorrenze che non abbiamo mai mancato di festeggiare o ricordare e che per noi hanno un significato particolarmente importante. Partiamo l'8 marzo per la Giornata internazionale della donna e tocchiamo altri temi, tra cui i diritti dei bambini e la lotta a ogni forma di discriminazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Caparezza, due tappe in Toscana nel tour 2022: tutte le date

Cura della persona

Manicure semipermanente fai da te, trucchi e consigli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento