Cronaca

San Giuliano Terme: nominato il Garante dei Disabili

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Giornata storica quella di ieri per i cittadini sangiulianesi e soprattutto per le famiglie nel cui nucleo vi siano dei diversamente abili. E' stato infatti nominato a maggioranza il Garante dei Disabili del Comune di San Giuliano Terme, Luciano Galardini, da anni impegnato a garantire i diritti dei disabili, presente nel mondo dell'associazionismo per i disabili con l'associazione "Aria, Sole,Terrae Mare- insieme per la vita". Tale figura servirà a realizzare un percorso sollecitato dalle minoranze per garantire il corretto accesso ai diritti da parte degli utenti più deboli anche nel nostro Comune.
Questa figura definisce un percorso iniziato circa un anno e mezzo fa con la mozione del M5S sull'introduzione del PEBA (Piano abbattimento BArriere Architettoniche, presentata dal capogruppo Giuliani per il M5S San Giuliano Terme) e della figura del Garante dei Disabili stessa.
Un percorso proseguito con il sostanziale apporto da parte di altre minoranze che hanno fortemente voluto l'istituzione di tale figura anche promuovendo l'adozione del Regolamento per il Garante dei Disabili alcuni mesi fa.
Si chiude così un cerchio virtuoso che porta il nostro Comune ad avere finalmente un organismo che renderà più agevole qualsiasi intervento necessario a facilitare i rapporti istituzioni-cittadini disabili.
Sempre ieri sono state votate all'unanimità due mozioni su tematiche altrettanto sensibili: la realizzazione di giochi inclusivi per permettere l'integrazione di tutti i bambini, come diritto al gioco sancito nella convenzione ONU per i diritti dei bambini, e la mozione a sostegno della proposta di legge regionale a firma M5S Vita indipendente.
Resta ancora scoperto invece il fronte sull'adeguamento del Regolamento ISEE, sentito l'assessore Marchetti sull'interrogazione e l'interpellanza relative. Tale regolamento avrebbe dovuto essere deliberato entro il 28/6/2016 come prevede la normativa pubblicata in Gazzetta Ufficiale Art. 2 sexies L89 276/5/2016.
Come gruppo M5S siamo molto contenti di essere riusciti a portare a compimento le istanze per i cittadini di San Giuliano Terme, soprattutto per i cittadini appartenenti a fasce più deboli. Ora ci attendiamo che l'amministrazione comunale faccia seguito al percorso così tracciato, dando attuazione alle mozioni anche nel prossimo Piano Regolatore e fornendo tutti gli strumenti al Garante dei Disabili per una piena realizzazione di una amministrazione attenta ai bisogni di tutti i cittadini.
Diverso è il riscontro sul mancato adeguamento normativo, che ci riserviamo di segnalare nelle sedi opportune, adeguamento che ha già portato a contestazioni, che sono state accolte dallo sportello "SOS 5 Stelle" e dal consigliere Mannini di Pisa. Lo sportello è aperto ogni giovedì dalle 9 alle 12.30 per tutti i cittadini e promuove azioni virtuose, segue iter burocratici per cittadini in difficoltà e si propone di aiutare nella compilazione corretta dell'Isee le famiglie con componenti diversamente abili o nella contestazione dell'Isee, qualora ve ne fossero gli estremi. 
Ora che vi sarà il Garante dei Disabili anche a San Giuliano Terme, sarà cura del gruppo consiliare M5S collaborare con questa importante figura, verificare il rispetto dei diritti dei diversamente abili e suggerire progetti sul territorio.

Gruppo consiliare M5S San Giuliano Terme

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giuliano Terme: nominato il Garante dei Disabili

PisaToday è in caricamento