Cronaca

Santa Croce in Fossabanda agli studenti: possibilità al vaglio delle istituzioni

Il Comune di Pisa sta valutando, se, eccezionalmente e in maniera straordinaria, sia possibile l’utilizzo dell'edificio per far fronte all'emergenza abitativa degli studenti. Il commento di Sinistra per

Si è riunita ieri la Conferenza Università e Territorio per affrontare la questione dell'immobile di Santa Croce in Fossabanda a Pisa, un edificio che gli studenti da tempo chiedono a gran voce che sia destinato a risolvere, almeno in parte, l'emergenza abitativa per quanto riguarda gli universitari assegnatari di borsa di studio, ma ancora senza un posto letto.


“Comune di Pisa, Università di Pisa e Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario convengono nel continuare il percorso intrapreso, coinvolgendo anche la Regione Toscana, per verificare la possibilità di utilizzo dell’ex-convento di Santa Croce in Fossabanda ai fini di contribuire, in via del tutto straordinaria, ad affrontare il problema dell’emergenza abitativa studentesca in città, in vista delle soluzioni che si prospettano con gli investimenti dell’ARDSU. I tempi e le soluzioni politiche e tecniche riguarderanno il lavoro delle prossime settimane” si legge in una nota congiunta degli enti. Un orientamento che ha, almeno per il momento, fatto tirare un sospiro di sollievo all'associazione studentesca Sinistra per. LEGGI IL COMMENTO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Croce in Fossabanda agli studenti: possibilità al vaglio delle istituzioni

PisaToday è in caricamento