Cronaca

Santa Croce sull'Arno, primo mese di raccolta porta a porta: raggiunto il 53%

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Raccolta rifiuti: i dati del mese di ottobre, presentati dalla Geofor, confermano il deciso aumento della percentuale di raccolta differenziata nel nostro Comune, arrivata al 53%.
Risultato reso possibile dall’introduzione del servizio di raccolta porta a porta, che si conferma, ad oggi, il modello più efficace per aumentare la raccolta differenziata, e di raggiungere, non solo gli obiettivi imposti dalla normativa, ma più in generale l’obiettivo della salvaguardia dell’ambiente e del decoro del nostro territorio.

Dai dati forniti, è stata riscontrata fin da subito, una diminuzione dei rifiuti indifferenziati, che da una media di 430 tonnellate mensili è passata a circa 300 tonnellate, nonostante la permanenza provvisoria sul nostro territorio di alcune postazioni di cassonetti stradali. Altri dati significativi sono quelli che riguardano il consistente miglioramento della quantità di organico, multimateriale e di carta raccolti, in particolare per l’organico si è osservato un aumento di 50 tonnellate mensili rispetto al dato medio dei mesi precedenti.
Per il multimateriale leggero, il gestore ha inoltre rilevato, attraverso primi campionamenti effettuati sulla composizione del materiale ritirato nel nostro comune, che la presenza della frazione vetro è molto marginale, pertanto questo conferma che i cittadini hanno ben recepito la novità introdotta della raccolta monomateriale del vetro.

Dei risultati raggiunti sicuramente dobbiamo dare merito ai cittadini, che hanno accolto prontamente e in maniera positiva il nuovo servizio voluto dalla Giunta Comunale, e che ha comportato indubbiamente maggiore attenzione e un piccolo sforzo di adeguamento rispetto ad abitudini consolidate. Il risultato raggiunto dimostra anche il buon lavoro svolto sul territorio dalle associazioni nelle attività di contatto, comunicazione e sensibilizzazione che hanno fatto parte di un lavoro più ampio di informazione alla cittadinanza effettuato da parte della Giunta e di Geofor.

La Giunta continuerà a farsi carico del buon proseguimento del servizio, cercando di apportare miglioramenti laddove serviranno, confidando in una sempre maggiore collaborazione da parte dei cittadini, per raggiungere altri importanti obiettivi.

L’ASSESSORE ALL’AMBIENTE
Giulia Deidda

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Croce sull'Arno, primo mese di raccolta porta a porta: raggiunto il 53%

PisaToday è in caricamento