Scoperto laboratorio del falso a Navacchio: bloccata merce per 100mila euro

La scoperta della Guardia di Finanza è partita da un controllo ai danni di un 44enne alla stazione di Pisa

Immagine di archivio

La Guardia di Finanza di Pisa ha scoperto e bloccato un laboratorio del falso localizzato a Navacchio. Al momento del sopralluogo i militari hanno trovato oltre 2.700 etichette pronte per essere applicate su giubbotti, borse e scarpe per la stagione invernale, mentre oltre 2mila articoli erano già stati prodotti. Il valore commerciale complessivo supera i 100mila euro, tutto il materiale è stato sequestrato.

L'indagine è partita dalla stazione di Pisa. A far scattare la filiera del controllo è stato il gesto di un 44enne, di origini senegalesi, che alla vista dei finanzieri di pattuglia ha cercato di liberarsi di un involucro. L'azione è stata notata, così è scattata la verifica. Sono state trovate così le prime etichette raffiguranti noti marchi della moda. A quel punto, dopo l'indentificazione, i militari si sono diretti presso la residenza dell'uomo, scoprendo che il locale era adibito a fabbrica e magazzino di stoccaggio di capi di abbigliamento ed accessori contraffatti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita dal treno alla stazione di Firenze Rifredi: morta 21enne di Pontedera

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 12 e 13 ottobre

  • Lutto a Pisa: è morto l'ex sindaco Oriano Ripoli

  • La pizza di Luca D'Auria riconosciuta dal Gambero Rosso

  • 'L'Amica geniale' saluta Pisa: terminate le riprese della fiction Rai

  • Fi-Pi-Li, mezzo pesante a fuoco in galleria: superstrada chiusa fra Pontedera e Montopoli

Torna su
PisaToday è in caricamento