Sicurezza, controlli e spaccio: due arresti

Due le persone finite in manette in seguito ai controlli effettuati dai Carabinieri di Pisa in centro storico

Due arresti sono stati effettuati dai Carabinieri di Pisa nella giornata di ieri, 24 novembre. II primo è avvenuto nella mattinata quando gli agenti hanno controllato in Corso Italia un italiano 49 anni. L'uomo era ricercato in quanto doveva scontare una condanna di un anno di reclusione emessa dalla Procura della Repubblica di Bolzano per violazione degli obblighi di assistenza familiare. I reati erano stati commessi nel 2015 a Merano (BZ). Dopo le formalità di rito è stato condotto presso la propria residenza in provincia di Firenze, agli arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel pomeriggio i Carabinieri hanno invece arrestato un marocchino di 44 anni per spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. L'uomo, fermato in via Silvio Pellico, ha opposto resistenza al controllo degli agenti che lo hanno comunque trovato in possesso di mezzo grammo di eroina e di circa 20 di marijuana. Il 44enne è stato quindi arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità pisana e mondiale: è morto il professor Franco Mosca

  • Coronavirus: ricercatori Aoup svelano una possibile correlazione con l'infiammazione della tiroide

  • Coronavirus: stop alla distribuzione gratuita delle mascherine nelle farmacie

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

  • Pratale-Don Bosco: muore in casa a 37 anni

  • Coronavirus in Toscana, solo 3 i nuovi casi: a Pisa zero nuovi contagi e nessun decesso

Torna su
PisaToday è in caricamento