Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Strage di Firenze: solidarietà ai familiari delle vittime dalla Provincia

Una giornata di follia nel capoluogo regionale dove un uomo, Gianluca Casseri, ha ucciso due senegalesi e ne ha feriti altri due, prima di togliersi la vita. In città esplode la rabbia dei connazionali delle vittime

I corpi delle vittime a terra durante i rilievi dei Carabinieri

"Colpiti da un sentimento di sgomento per quanto accaduto esprimiamo la nostra solidarietà ai familiari delle vittime e dei feriti e alle comunità senegalese della Toscana e di Pisa, da sempre partecipe e attiva sul nostro territorio". Così Andrea Pieroni, presidente della Provincia di Pisa e rappresentante toscano dell'UPI, a poche ore dalla strage di senegalesi compiuta a Firenze da un italiano che si è poi tolto la vita.

"Un lutto ingiustificabile e intollerabile - aggiunge Silvia Pagnin, assessore all'integrazione della Provincia di Pisa e presidente del Centro Nord-Sud - l'uccisore ha dato vita ad una caccia feroce e spietata a venditori ambulanti senegalesi. In attesa di una conoscenza più dettagliata dei fatti, l'attuale ricostruzione e le descrizioni dell'assassino fanno pensare ad una matrice razzista sulla quale non possiamo che esprimere la nostra più ferma condanna".

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage di Firenze: solidarietà ai familiari delle vittime dalla Provincia

PisaToday è in caricamento