Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Taglio dell'erba: al lavoro 7 squadre in tutta la città

Da aprile a luglio intensificati gli sfalci nelle aree verdi di ogni quartiere

Con l'arrivo della stagione primaverile si intensificano gli interventi di manutenzione del verde pubblico, con particolar riguardo ai tagli dell'erba, secondo una programmazione mensile che procede contemporaneamente in ogni quartiere della città. Il servizio degli sfalci è gestito da Euroambiente, la ditta che gestisce il global service del verde pubblico per il comune di Pisa.

Sono 7 in tutto le squadre distribuite sul territorio del Comune, una per ogni circoscrizione, oltre a una squadra dedicata unicamente agli sfalci nei giardini delle scuole. Ogni squadra è composta da 2 a 3 operai in base alla tipologia di lavoro che deve svolgere e dunque mediamente sono impegnati circa 18 operai ogni giorno. Oltre a questi, Euroambiente impiega 3 operai impegnati nella grstione del giardino Scotto e nello svuotamento cestini, 2 operai impegnati nella manutenzione e nel monitoraggio di giochi e impianti di irrigazione, 1-2 operai impegnati nella raccolta dei resti delle potature e dai 4 ai 6 operai impiegati in abbattimenti e potature di alberature ad alto fusto.

In  media ogni zona viene sfalciata una volta al mese, ma, a seconda del tipo di zona, ci sono alcune aree che vengono sfalciate anche 19 volte l'anno. Il tempo necessario per il taglio dell’erba di ogni circoscrizione varia dai 12 ai 18 giorni lavorativi, mentre i giorni in più vengono impiegati per gli sfalci supplementari che richiedono alcune zone, come le piazze e le aree più centrali e frequentate del città e del litorale. Il programma seguito da Eurambiente è un programma di massima che subisce variazioni, sia per condizioni meteo che per particolarità della zona, a volte è influenzato anche da manifestazioni, che possono anticipare o ritardare di qualche giorno la lavorazione, in modo da rendere l’area fruibile al meglio per l’evento.

"Come ogni anno in questo periodo - dice il vicesindaco con delega al verde pubblico Paolo Ghezzi - dobbiamo intensificare gli sforzi per andare a regime nel più breve tempo possibile. Oltre 1.200.000 mq di verde urbano che, tutto insieme, si sviluppano rapidamente e richiedono una programmazione attenta per ridurre al minimo i tempi in cui ottenere la qualità prevista dal contratto. E' necessaria un po' di pazienza, almeno in alcune situazioni, consapevoli che non è possibile intervenire ovunque contemporaneamente. Uno sforzo decisamente importante possibile grazie alle risorse che l'amministrazione investe nel Global Service del verde". 

Nei giardini delle scuole lo sfalcio è previsto 8 volte l’anno con due pause (Luglio-Agosto e Dicembre-Gennaio). Il programma è variabile a seconda dei motivi logistici dettati dalle scuole stesse (feste con i genitori, programma dei consigli di istituto, interventi di opere da parte di altre ditte, ecc). Oltre agli sfalci nelle aree a verde e nelle scuole, a partire dal 3 aprile è stato attivato il servizio di taglio erba sopra e sotto il marciapiede mediante l'ausilio di 14 operatori di Pisamo sparsi su tutto il territorio comunale. Ad oggi, è stata effettuata una prima pulizia dei quartieri di Sant’Antonio, San Giusto, Porta Nuova, zona Campaldino, gran parte di Santa Maria, Gagno e Pisanova. A breve sarà effettuato l’intervento anche a Marina di Pisa e Tirrenia, almeno per un primo passaggio. Meteo permettendo, sarà eseguito un taglio completo di tutta l'area comunale entro la fine di Maggio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taglio dell'erba: al lavoro 7 squadre in tutta la città

PisaToday è in caricamento