Cronaca

Tentata rapina in zona stazione, ferito un 25enne: un arresto, complice in fuga

Hanno agito in due, in via Corridoni, la mattina di domenica. Immediato l'intervento della Polizia dopo l'allarme lanciato da un ferroviere

Hanno aggredito un passante in zona stazione per rapinarlo. Uno dei due è stato arrestato, l'altro è fuggito ed è ricercato dalla Polizia. E' successo stamani, 6 giugno, poco dopo le ore 7, in via Corridoni. 

L'allarme è stato dato da un ferroviere, che ha chiamato la sala operativa della Questura e denunciato l'aggressione in corso. Sul posto si è precipitata una volante, che ha subito trovato la vittima col volto sporco di sangue che chiedeva aiuto. Al pari, sono stati immediatamente individuati i due aggressori, uno dei quali è stato bloccato ed arrestato. Il complice è riuscito a scappare, la sua identità è in corso di individuazione.

Una volta cessata l'emergenza, il 25enne ha spiegato, verbalizzandolo poi nella denuncia, che era da poco arrivato in treno in città per fare visita alla fidanzata. Mentre era al telefono con lei i due soggetti lo hanno aggredito e sbattuto contro la saracinesca di un esercizio commerciale, cercando di portargli via il cellulare. Per medicarlo è stato necessario il trasporto al Pronto Soccorso in ambulanza; il soccorso si è chiuso con 21 giorni di prognosi per le rilevanti ferite alla testa riportate. 

A finire in manette è stato un 31enne, tunisino, con precedenti specifici e per spaccio di stupefacenti. Dopo la compilazione degli atti in Questura è stato condotto, su disposizione del Pubblico ministero di turno, al carcere Don Bosco con l'accusa di arresto nella flagranza dei reati di tentata rapina aggravata e lesioni personali, in concorso. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentata rapina in zona stazione, ferito un 25enne: un arresto, complice in fuga

PisaToday è in caricamento