Cronaca

Terremoto, la terra trema ancora: scossa avvertita anche a Pisa

Una scossa di terremoto è stata avvertita a Pisa e provincia. E' ancora lo sciame sismico in Lunigiana che continua a far sentire i propri effetti. Magnitudo 4,4, ad una profondità di 9,8 km

Una scossa di terremoto è stata avvertita a Pisa e provincia alle 16,40. E' ancora una volta lo sciame sismico della Lunigiana a farsi sentire. La scossa di magnitudo 4,4 è avvenuta ad una profondità di 9,8 km, con epicentro tra i comuni di Casola e Minucciano.

Molte le persone uscite in strada, fuggi fuggi anche dalle spiaggia di Marina di Carrara e in Versilia. Il terremoto è stato avvertito distintamente anche a Firenze.
"Stavo facendo la doccia, ho sentito dei boati e ha tremato tutto. E' stata una scossa molto forte". Così il sindaco di Casola in Lunigiana (Massa Carrara), Riccardo Ballerini racconta il nuovo terremoto avvertito alle 16.40. "Sono stato in Comune fino a un'ora fa, ora ci tocca ripartire da zero, non si vive più. La gente è terrorizzata. Non so ancora se ci sono danni o feriti. Non credo perché la gente non è in casa, ora è nei campi per la bella giornata, poi li rivedrò stasera nel punto di accoglienza. Non ci voleva".
Paura anche a Fivizzano, l'altro centro della Lunigiana colpito dal sisma del 21 giugno scorso. Il sindaco Paolo Grassi spiega che la scossa di oggi rischia di vanificare tutto il lavoro fatto fino ad oggi soprattutto quello dei tecnici che hanno fatto le verifiche sulla stabilità degli edifici.

E mentre si segnalano nuovi crolli in Lunigiana, a Pisa nessuna richiesta di intervento, né tantomeno segnalazione di danni, è arrivata a Vigili del Fuoco, Protezione Civile e Polizia Municipale. Solo alcune telefonate alla centrale operativa dei Vigili del Fuoco, ma solo per richieste d'informazioni. Nessun danno alla Torre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto, la terra trema ancora: scossa avvertita anche a Pisa

PisaToday è in caricamento