Coronavirus: anche a Marina di Pisa test sierologici per i giovani della movida

L'iniziativa, promossa dalla Regione, prevede test sierologici per tutti i giovani che ne faranno richiesta su base volontaria

C'è anche Marina di Pisa tra le nove località della costa si interessate dall'iniziativa 'Movida si...cura', la campagna di prevenzione, promossa dall'assessorato regionale al diritto alla salute, nei luoghi di vita notturna, frequentati dai ragazzi. La campagna prende il via domani, 25 luglio, in anteprima a Firenze. Dal 31 luglio interesserà altre 9 località costiere della Toscana: Marina di Pisa (Piazza Gorgona), Castiglion della Pescaia (Piazza Garibaldi, angolo via della Fonte - via Palestro),  Cecina (Piazza dei Tirreni), Follonica (passeggiata), Forte dei Marmi, Lido di Camaiore, Livorno (Terrazza Mascagni), Marina di Carrara e Viareggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus in Toscana: 11 nuovi casi e nessun decesso

L'iniziativa anti Covid prevede test sierologici per tutti i giovani, che ne faranno richiesta su base volontaria. Chi dovesse risultare positivo al Covid-19, dovrà sottoporsi al tampone molecolare, contattando il numero verde della Regione 800.556.060, per verificare se l'infezione è in fase attiva. Sarà anche possibile effettuare alcool test, sempre su richiesta degli interessati. Nei luoghi della campagna “Movida si..cura” saranno allestiti gazebo e posizionati mezzi mobili del volontariato sociale (Misericordie, Anpas, Croce Rossa italiana), cui rivolgersi per effettuare il test sierologico gratuito e avere tutte le informazioni necessarie. Qui saranno messi a disposizione dei ragazzi anche mascherine e gel. Oltre al volontariato sociale è prevista la presenza, su base volontaria, di personale infermieristico delle Asl.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali a Cascina: è ballottaggio tra Betti e Cosentini

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Covid a scuola: classi in quarantena nel pisano

  • Barman deceduto a Pontedera: annullata la Festa del Commercio

  • Covid in classe: cinque nuovi casi nelle scuole di Pisa

  • Coronavirus in Toscana, 90 casi in più: a Pisa 24 nuovi positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento