Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Piantonato in Ospedale tenta la fuga: era affetto da tubercolosi

L'uomo, un moldavo di 42 anni, era stato fermato a Migliarino: su di lui pendeva un ordine di carcerazione internazionale per rapina. Le precarie condizioni di salute hanno però spinto la Polizia ad accompagnarlo in ospedale, dal quale ha provato a scappare

Ha provato a fuggire dall'ospedale dove era stato ricoverato ieri sera in stato di arresto e piantonato ma i poliziotti lo hanno riacciuffato subito dopo e questa volta l'hanno accompagnato al carcere Don Bosco di Pisa. Il protagonista del movimentato episodio è un moldavo di 42 anni che nel pomeriggio ha tentato l'evasione. L'uomo, senza fissa dimora, ieri sera era stato fermato dalla polizia per un controllo nella zona di Migliarino Pisano e gli agenti hanno scoperto subito che su di lui pendeva un ordine di carcerazione internazionale emesso da un tribunale ucraino per una rapina.


Per questo il moldavo era stato arrestato ma i poliziotti si sono accorti anche del precario stato di salute: lo straniero infatti è risultato affetto da tubercolosi e accompagnato in ospedale a pisa dove è stato ricoverato e piantonato. Oggi ha tentato di evadere sfondando il vetro della finestra della sua stanza e imboccando la scala d'emergenza, ma è stato subito rincorso e bloccato dagli agenti che lo hanno denunciato per evasione e trasferito in carcere in attesa di completare le pratiche per la sua estradizione. (fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piantonato in Ospedale tenta la fuga: era affetto da tubercolosi

PisaToday è in caricamento