Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Corso Giacomo Matteotti

Pontedera, vandali nella notte: sfasciate fioriere e panchine

I tre autori dei danneggiamenti, due uomini e una donna, sono stati arrestati dai Carabinieri. Hanno rotto panchine, vasi e cestini nel pieno centro cittadino. Il sindaco Simone Millozzi: "Stupidi e incivili"

Una notte brava terminata con l'arresto per tre persone, due uomini e una donna, tutte sui 40 anni. Sono stati alcuni cittadini a chiamare i Carabinieri dopo aver notato stanotte i tre intenti a compiere atti vandalici in pieno centro a Pontedera. Fioriere, panchini, cestini rotti per danni di alcune centinaia di euro: questo il risultato delle devastazioni.

I tre, lei ucraina, mentre i due uomini originari di Empoli ma residenti a Montopoli Valdarno, sono finiti in manette con l'accusa di danneggiamento aggravato, resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

"Un ringraziamento ed un apprezzamento sincero, a nome di tutta la comunità, per i Carabinieri che hanno prontamente individuato gli stupidi ed incivili responsabili dell'atto vandalico di questa notte. Un plauso anche a chi non si è girato dall'altra parte e ha invece segnalato ciò che vedeva permettendo di arrestare gli autori dei vandalismi. Nei giorni scorsi mi ero detto certo che l'azione combinata delle forze dell'ordine e di una cittadinanza attiva avrebbero portato positivi risultati nel contrasto ai vandalismi e all'illegalità. Non mi sbagliavo" ha commentato il sindaco di Pontedera Simone Millozzi.

panchina danneggiata pontedera-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera, vandali nella notte: sfasciate fioriere e panchine

PisaToday è in caricamento