Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Castelnuovo di Val di Cecina / Strada Regionale Sarzanese

Castelnuovo Valdicecina, pronta la variante alla SR 439: parte il collaudo

La conclusione delle verifiche è prevista per il prossimo mese di aprile. La nuova viabilità consentirà di togliere il traffico dall'interno del paese. L'opera è costata 9,6 milioni di euro e finanziata da Provincia e Regione

Sono in corso le operazioni di collaudo sulla variante della strada regionale 439 Sarzanese-Valdera che libererà dal traffico di attraversamento il paese di Castelnuovo Valdicecina: la conclusione delle verifiche è prevista per il mese di aprile.

Lo comunica la Provincia dopo un incontro avvenuto tra il presidente Andrea Pieroni, l'assessore alla viabilità Gabriele Santoni e il sindaco del Comune Alberto Ferrini, per fare il punto sui tempi di apertura dei due chilometri di asfalto che costeggiano il lato occidentale del centro abitato.

"Nell'occasione - spiegano Pieroni e Santoni - abbiamo inoltre trovato un accordo con l'amministrazione di Castelnuovo Valdicecina per la presa in carico da parte del Comune dell'illuminazione della rotatoria di ingresso della nuova strada, nonché dell'attuale tratto di strada regionale che attraverso l'abitato".

La variante, costata 9,6 milioni di euro e finanziata per 1.835.000 euro dalla Provincia di Pisa e per la restante parte dalla Regione, ha una lunghezza complessiva di 2.230 metri e un assetto a due corsie di 3,5 metri ciascuna (per un piano viabile di almeno 7), con banchine laterali asfaltate di 1,25 metri accoppiate a banchine in terra di 50 centimetri. Nei punti della strada a pendenza massima non si supererà un'inclinazione del 7%; la velocità consentita ai veicoli sarà fra i 60 e i 100 km/h.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelnuovo Valdicecina, pronta la variante alla SR 439: parte il collaudo

PisaToday è in caricamento