Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Centro Storico / Via Pietrasantina

Vigilessa aggredita in Via Pietrasantina: solidarietà del sindaco Marco Filippeschi

Il primo cittadino di Pisa si dichiara vicino all'agente della polizia municipale colpita con un pugno alle spalle da un venditore abusivo nel parcheggio turistico di Via Pietrasantina

Ha espresso la sua solidarietà alla vigilessa aggredita ieri mattina, nel parcheggio turistico di Via Pietrasantina, il sindaco di Pisa Marco Filippeschi. “E' un fatto molto grave e non certo il primo che accade: la violenza maschilista contro le nostre vigilesse da parte dei venditori abusivi è un reato ed è parte di un atteggiamento intollerabile, da combattere col massimo di vigore”. Dunque parole di ferma condanna contro l’atto del giovane venditore abusivo che, durante un’azione di controllo della Polizia Municipale per la repressione del commercio abusivo, ha colpito con un pugno alle spalle l’agente, costringendola così a dover ricorrere alle cure del pronto soccorso. La prognosi è di cinque giorni.

“Vigili e vigilesse, uomini e donne, fanno il loro servizio per garantire il rispetto delle regole, spesso in condizioni difficili per la pressione fortissima che l'abusivismo esercita in alcune aree della città, nelle vicinanze di Piazza dei Miracoli in primo luogo. Dunque - conclude il Sindaco - chi usa violenza non può essere in alcun modo giustificato: il fatto che si tratti dell'ultimo anello di una catena di illeciti, che vede in campo anche la criminalità organizzata, non lo assolve certo dal necessario rigore delle sanzioni. Ho espresso alla vigilessa ferita la solidarietà e la stima di tutta la città”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigilessa aggredita in Via Pietrasantina: solidarietà del sindaco Marco Filippeschi

PisaToday è in caricamento