rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Cronaca

Vigili del Fuoco: convenzioni con i Comuni per maggiore sicurezza in estate

Il comando provinciale di Pisa ha attivato 3 convenzioni con i comuni di Vecchiano e di Pisa per fronteggiare al meglio il periodo più rischioso dell'anno. Obiettivi: intensificare i soccorsi e ridurre i tempi di intervento

Tre convenzioni, 2 firmate con il comune di Vecchiano e una con quello di Pisa. Sono quelle firmate dai Vigili del Fuoco di Pisa per potenziare il servizio di soccorso acquatico e terrestre durante i mesi di luglio ed agosto 2015.

"Si tratta di 3 convenzioni importanti - spiega il comandante die Vigili del Fuoco di Pisa Ugo D'Anna - perchè ci permettono di intervenire prontamente sia via terra che via mare durante uno dei periodi dell'anno più a rischio. Da un lato il tempo e il caldo torrido che possono favorire il verificarsi di incendi nelle aree boschive, dall'altro l'elevato numero di turisti, soprattutto sul litorale pisano e vecchianese, rende necessario garantire un pronto intervento di assistenza anche per via acquatica". 

VECCHIANO. Da alcuni anni i Vigili del Fuoco di Pisa hanno firmato con il comune Vecchianese una convenzione che prevede il potenziamento del dispositivo di soccorso terrestre presso la sede del distaccamento volontario a Filettole. "Il servizio - dice D'Anna - si svolge in orario giornalero, dalle 11 alle 19, con l’impiego di una squadra composta da 5 unità di cui 3 permanenti e 2 volontari dotati di un'autopompa serbatoio. L'obiettivo è quello di garantire soccorsi più celeri ed efficaci, con squadre già presenti in loco in grado di rispondere con efficacia sia a interventi per incendi di vegetazione in genere che per interventi di minor criticità, come sopralluoghi, incidenti e via dicendo".

Ma per i Vigili del Fuoco di Pisa l’estate non è solo emergenza incendi ma anche soccorso acquatico. "Proprio per questo - prosegue D'Anna - con il comune di Vecchiano abbiamo attivato anche un'altra convenzione per aumentare il livello di sicurezza dei bagnanti a Marina di Vecchiano, con attività svolte a supporto della Capitaneria di Porto. La convenzione prevede l'utilizzo di una moto d'acqua e di due operatori formati appositamente per questo genere di interventi". Il servizio è garantito durante i week end e sarà attivo fino al 13 settembre nei giorni di sabato e domenica dalle 9 alle 19.

PISA. Un servizio analogo a quello attivato per Vecchiano è stato attivato, sempre per i week end di luglio ed agosto, anche sul litorale pisano. "In questo caso - continua D'Anna - il presidio di vigilanza si trova nella base nautica dei vigili del Fuoco posta in Viale D'Annunzio in prossimità di Bocca d’Arno. La convenzione prevede l'utilizzo di un gommone a doppia motorizzazione e di una moto d’acqua. Inoltre al Porto di Marina abbiamo anche una postazione dove è presente un'imbarcazione specificatamente attrezzata per l’incendio dotata di spingarda e liquido schiumogeno".

GLI ULTIMI TRE MESI. Con l'approsimarsi della stagione estiva si sono intensificati anche gli interventi dei pompieri. Negli ultimi 3 mesi nella Provincia di Pisa si sono stati infatti effettuati 126 interventi che hanno interessato incendi di vegetazione in genere, per una durata complessiva di circa 74 ore e l’impiego di circa 630 unità.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigili del Fuoco: convenzioni con i Comuni per maggiore sicurezza in estate

PisaToday è in caricamento