menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenza sulle donne: nel 2020 in provincia 75 episodi di stalking

Nel 2020 sono 21 le persone arrestate nel pisano per maltrattamenti in famiglia. I dati della Questura di Pisa

La Giornata internazionale contro la violenza sulle donne è l'occasione per la Polizia di Stato di Pisa per fare il punto sulle attività condotte in difesa di donne alle prese con atti persecutori e violenze nella nostra provincia.
La Questura pisana infatti ha aderito alla Giornata, fornendo il proprio contributo specie in tema di contrasto a questo crimine odioso, ma anche attraverso la conoscenza di tutti gli strumenti a disposizione delle vittime per potersi tutelare. La Questura fa infatti parte di una sperimentata rete territoriale, assieme alla Procura della Repubblica, ai Servizi sociali dei comuni, ai sindacati ed alle onlus che si occupano di donne maltrattate, che nel tempo ha dimostrato di essere un valido sostegno per questa tipologia particolare di vittime. In particolare nella Questura e nei Commissariati ci sono agenti, spesso donne, che hanno seguito specifici corsi per gestire le indagini su maltrattanti e stalker, ma anche le vittime che, più che in altre vicende, hanno bisogno di sentire vicine le Istituzioni che intervengono.

Anche quest'anno è stata distribuita una accattivante brochure titolata 'Questo non è amore', realizzata dal Servizio Centrale Anticrimine della Polizia di Stato e distribuita su tutto il territorio nazionale, prodiga di consigli sugli strumenti messi a disposizione dalla normativa per il contrasto a tali reati e sui comportamenti da tenere in caso di pericolo. La brochure è stata distribuita ai vari front office della Polizia di Stato della provincia, ma anche ad enti ed associazioni che si occupano del fenomeno: Questura, Commissariati di Pubblica Sicurezza di Pontedera e Volterra; Polizia di Frontiera dell’aeroporto 'Galilei', Polizia Ferroviaria ma anche Comune di Pisa, Società della Salute ed il Coordinamento Unitario dei sindacati confederali Cgil, Cisl ed Uil per il contrasto alla discriminazione di genere. Proprio il Coordinamento unitario dei sindacati ha realizzato una serie di videomessaggi, da parte di donne impegnate in diversi settori lavorativi, sul tema della violenza alle donne: per la Questura ha partecipato il Sovrintendente Dalia Gambini, che presta servizio presso il posto di Polizia dell’ospedale di Cisanello e che tratta 'in diretta' i casi di donne maltrattate che ricorrono alle cure del Pronto soccorso.

Quanto agli strumenti offerti dalla legislazione, il questore come autorità provinciale di pubblica sicurezza ha il potere di adottare la speciale misura di prevenzione dell’'ammonimento', molto prezioso perché consente di porre un immediato freno ai maltrattamenti in famiglia ed agli atti persecutori, specie nei confronti di ex partner o di mogli. Con tale provvedimento il questore ordina al persecutore o al maltrattante di astenersi da condotte illecite, ammonendolo che in caso di reiterazione sarà denunciato d’ufficio alla Procura della Repubblica e la pena peraltro verrà aumentata.
Dal 1° gennaio 2020 sono stati 11 gli ammonimenti irrogati in provincia di Pisa e 2 quelli attualmente in trattazione presso la Divisione Polizia Anticrimine.
Dal punto di vista statistico, comparando il periodo 1 gennaio 2020-20 novembre 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019, risulta che nel 2019 per il reato di 'atti persecutori' (c.d. stalking) in provincia di Pisa erano stati denunciati 91 fatti, di cui 18 nel capoluogo, con 80 denunciati e 7 arrestati; nel 2020 i fatti sono stati 75, di cui 20 a Pisa, con 60 denunciati e 9 arrestati.

Per il reato di 'maltrattamenti in famiglia' gli episodi denunciati nel 2019 sono stati 130, di cui 24 a Pisa, con 111 persone denunciate e 21 tratte in arresto. Nello stesso periodo del 2020 si contano 125 denunce, di cui 35 a Pisa, con 106 persone indagate e 21 tratte in arresto.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento