Cronaca Piazza Martiri della Libertà

Volterra frana ancora, nuovo crollo sulla Sp15: sabato Commissione del Senato in visita

Sabato 15 marzo ore 11 sopralluogo della Commissione infrastrutture del Senato. Invitati anche il prefetto di Pisa Tagliente e il presidente della Provincia Pieroni. Intanto l'altra notte una nuova frana ha colpito una strada già costellata da crolli

I lavori sulle mura crollate (foto Gazzetta di Volterra)

La Commissione Infrastrutture del Senato sarà in visita ufficiale a Volterra sabato 15 marzo (ore 11) per effettuare un sopralluogo nei luoghi dove si sono verificate le frane delle mura medievali e dello sperone di roccia in piazza Martiri della Libertà. Durante la visita sarà effettuata anche una ricognizione, su indicazione dell’Amministrazione Comunale, per verificare le condizioni precarie della viabilità del territorio.

"Attendiamo da decenni l'adeguamento di una viabilità che è rimasta tale e quale dal primo dopoguerra e oggi è giunto il momento di mettere in sicurezza delle strade che possano almeno rispondere agli odierni standard di percorrenza - spiega l'assessore ai lavori pubblici Paolo Moschi - gli interventi per sanare questa situazione non sono più rinviabili. Dobbiamo essere consapevoli che ogni ritardo nella risoluzione di questi problemi si traduce, inoltre, in un aggravio della spesa pubblica che servirà poi per le opere di sistemazione".

Dopo la visita alle mura medievali la Commissione sarà ricevuta a Palazzo dei Priori per poi effettuare una ricognizione con sopralluoghi sulle frane della Sp 15, sulla 439 Dir, sulla 68 lato Colle Val d'Elsa e lato Saline e sulla Sp 16.

Intanto proprio nella notte tra lunedì e martedì una nuova frana ha interessato la Sp 15 in località Coiano causando l’ennesimo isolamento per gli abitanti e difficoltà nella viabilità. "Ho chiamato personalmente il prefetto Tagliente e il presidente della Provincia di Pisa Pieroni - conclude il sindaco Marco Buselli - affinché vengano sabato prossimo a Volterra e possano valutare direttamente lo stato in cui versano le principali arterie di collegamento viario di Volterra. Non possiamo più attendere. E’ giunta l’ora di interventi risolutivi. Non siamo più solo noi a chiederlo, sono i cittadini".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volterra frana ancora, nuovo crollo sulla Sp15: sabato Commissione del Senato in visita

PisaToday è in caricamento