rotate-mobile
Cronaca

Sicurezza: volontari Anfi in supporto alla Municipale per il controllo del territorio

Siglato un siglato protocollo d'intesa fra Comune e Associazione Nazionale Finanzieri d'Italia. L'assessore Bonanno: "Collaborazione importante per assicurare convivenza sociale e vivibilità di spazi comuni, parchi e scuole"

Assicurare una maggiore vivibilità degli spazi pubblici e una migliore convivenza sociale, prevenendo situazioni pregiudizievoli o comportamenti contrari alle regole del senso civico. E' questo l’obiettivo del Protocollo d’intesa tra Comune di Pisa e sezione di Pisa dell’Anfi (Associazione Nazionale Finanzieri di Italia) firmato questa mattina 4 febbraio a Palazzo Gambacorti, alla presenza dell’assessore alla legalità, Giovanna Bonanno. A siglare il documento il comandante della Polizia Municipale, Alberto Messerini, e il presidente di Anfi Toscana e coordinatore di Anfi sezione di Pisa, Marco Mugnaini.

L’accordo è valido un anno e prevede l’utilizzo di personale dell’associazione, in stretto raccordo e coordinamento con la Polizia Municipale, per svolgere tutta una serie di attività complementari e non sostitutive a quelle degli agenti. I volontari dell’associazione, in particolare, avranno per lo più compiti di osservazione ed assistenza, e dovranno segnalare alla Polizia Municipale situazioni e comportamenti illegittimi, fornendo agli agenti informazioni utili a prevenire e contrastare violazioni alla normativa vigente.

"Ringrazio il comandante Messerini e il presidente dell’associazione nazionale finanzieri, Marco Mugnaini - ha detto l’assessore alla sicurezza del Comune di Pisa, Giovanna Bonanno - per aver aderito alla sottoscrizione di questa convenzione che sancisce un’importante collaborazione con il nostro Corpo di Polizia Municipale, volta a predisporre un’azione comune nel perseguimento di finalità di carattere civile e sociale. La nostra amministrazione ha sempre riposto grande attenzione e riconoscimento dell’alto valore sociale e dell’importanza che l’attività di volontariato riveste nell’ambito della nostra comunità, per il notevole contributo che i volontari apportano nel conseguimento di scopi di carattere civile, culturale, sociale. In questo contesto, sicuramente di rilevante importanza, risulta il contributo da parte dell’Associazione dei Finanzieri che vede peraltro nel suo interno personale in quiescenza o in servizio che ha già svolto o tutt’ora svolge un lavoro interamente dedito al servizio e al bene della comunità. Questa convenzione ha dunque la finalità di garantire un’azione di supporto, sinergia e coordinamento con il nostro Corpo di Polizia Municipale, al fine di assicurare una migliore convivenza sociale ed una maggiore vivibilità degli spazi comuni, grazie al servizio che i volontari presteranno presso le aree pubbliche, i parchi, giardini oltreché presso alcune scuole negli orari di entrata ed uscita degli alunni".

Le attività dei volontari potranno essere svolte nel centro storico, nelle periferie, presso gli edifici scolastici e in occasione di manifestazioni che si svolgono sul territorio comunale. Durante lo svolgimento del servizio il personale dell’associazione dovrà essere provvisto di specifico abbigliamento dell’Anfi, per consentirne l’immediato riconoscimento da parte della cittadinanza. L’attività dell’associazione sarà svolta gratuitamente, salvo il rimborso, fino ad un massimo di 1500 euro, delle spese sostenute da Anfi per l’assolvimento dei compiti previsti nella convenzione siglata con il Comune.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza: volontari Anfi in supporto alla Municipale per il controllo del territorio

PisaToday è in caricamento