Giovedì, 23 Settembre 2021
Politica

Consiglio Comunale: via al cantiere per il People Mover

Per quanto riguarda la crisi ai cantieri navali, è stata poi approvata all'unanimità una mozione di solidarietà a favore dei lavoratori. Sì al Parco urbano di Cisanello, l'area fitness di Tirrenia sarà sistemata prima dell'estate

Dopo una breve comunicazione del sindaco di Pisa, Marco Filippeschi, sul People Mover (“abbiamo vinto il ricorso al Consiglio di Stato, ora il cantiere può partire”) e sulla crisi occupazionale dei cantieri navali (“seguiremo con la massima attenzione la vicenda”), il Consiglio Comunale nel corso della seduta ha poi approvato una mozione all’unanimità di solidarietà ai lavoratori proposta dal gruppo consiliare di 'Una città in comune - Prc”, l’assessore Zambito ha risposto ad un question time del consigliere Marco Ricci (Una città in comune - Prc) sul parco urbano di Cisanello, “il parco urbano - ha spiegato la Zambito - si farà, manteniamo la nostra previsione” e ad un question time della consigliera Valeria Antoni (M5S) su un cantiere aperto a Calambrone a pochissimi metri dal mare, “ad oggi - ha ancora detto la Zambito - non è stato rilasciato alcun permesso, gli uffici stanno procedendo a tutte le verifiche”.

Il Consiglio Comunale è poi passato all’esame di alcune interpellanze, come quella del consigliere Giovanni Garzella sui rischi del patrimonio librario in caso di alluvione, “abbiamo fatto delle esercitazioni anche con Musei e biblioteche - ha risposto l’assessore Paolo Ghezzi - e nei limiti del possibile lavoriamo per ridurre al minimo eventuali danni”, o come quella del consigliere Ciccio Auletta sulla Cittadella della solidarietà del Cep, “La Cittadella è a regime - ha detto l’assessore Capuzzi - e stiamo lavorando perché possa aiutare un numero sempre maggiore di persone che sono in difficoltà“, o come quella, infine, della consigliera Valeria Antoni (M5S) sull’area fitness di Tirrenia che non è più utilizzabile, “è stato un atto vandalico, un danno di oltre 12 mila euro - ha risposto l’assessore Ghezzi - ma lavoriamo perché tutto sia a posto prima dell’estate”. Sulla stessa questione il consigliere Giovanni Garzella (FI-PDL) ha chiesto, con una mozione, che il Comune provveda anche a realizzare un impianto d’illuminazione.

Il Consiglio Comunale si poi è confrontato sul piano strutturale d’area, il piano che servirà per realizzare un governo del territorio uniforme su tutta l’area pisana.  Dopo una breve introduzione del consigliere Marco Ricci (Una città in comune-Prc), “Sono passati ben 4 anni da quando il Comune di Pisa ha avviato questo procedimento. E ad oggi il percorso del Piano strutturale è fermo perché alcuni Comuni, come ad esempio quello di San Giuliano Terme o come quello di Vicopisano, non ancora hanno approvato i documenti preliminari”, e gli interventi, tra gli altri, di Giuseppe Sardu, dirigente del Comune di Pisa per il piano d’area pisana, “il nostro obiettivo è arrivare all’approvazione entro il 2015!”, del sindaco di Pisa, Marco Filippeschi, “tutto convalida la giustezza delle politiche d’area”, è stato approvato un ordine del giorno proposto dalla maggioranza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio Comunale: via al cantiere per il People Mover

PisaToday è in caricamento