Politica

Proposta sul rudere Pampana: arriva il sostegno de Il Nodo - Collettivo politico pisano

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

"In primo luogo, c'è la travagliata storia del vuoto urbano sul lungarno provocato dai bombardamenti della Seconda guerra mondiale e di una ricostruzione dei volumi pre-esistenti che la proprietà in settant'anni non ha mai compiuto: la situazione attuale deve essere necessariamente superata, non è accettabile questo doppio schiaffo alla città, che subisce sia l'abbandono e l'incuria di un tassello importante dei propri lungarni e della propria storia, sia i rischi di un edificio pericolante e in cattivo stato" - dichiara il collettivo nella nota - "Ci associamo, pertanto, alle prese di posizione di Possibile, Progetto Rebeldia e Sinistra Italiana per appoggiare la proposta di Una città in Comune-PRC: la restituzione di quell'area all'utilità pubblica è un passaggio fondamentale per lo sviluppo di un buon progetto per l'intera cittadinanza, soprattutto per inserire il grande potenziale storico e culturale del rudere e del verde retrostante in una visione coerente dell'intera area"

"La proposta, inoltre, solleva un tema complessivo di governo della città: in uno scenario di crisi e di morsa sui conti degli enti locali, diventa sempre più centrale il patrimonio e le strategie pubbliche che su questo si mettono in campo." - concludono gli attivisti nella nota - "Troppi immobili pubblici restano vuoti, senza un adeguato progetto di riqualificazione per rispondere ai bisogni sociali della collettività, riempendo al contrario il piano delle alienazioni; a questo si aggiunge una grande proprietà assenteista, dedita alla speculazione e che condiziona lo sviluppo urbano verso il paradosso di immobili inutilizzati o abbandonati al degrado. Il governo della città deve tornare a prendere di petto questa situazione e ad elevare la pubblica utilità sopra gli interessi particolari e gli appetiti speculativi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proposta sul rudere Pampana: arriva il sostegno de Il Nodo - Collettivo politico pisano

PisaToday è in caricamento