Politica

La Lega Toscana si rinnova, Ceccardi: "Largo ai giovani militanti"

Andrea Barabotti sarà il responsabile organizzativo, Elisa Montemagni si occuperà del rapporto con gli enti locali, mentre Elena Vizzotto è stata confermata come tesoriere

Susanna Ceccardi con Elisa Montemagni e Andrea Barabotti

Si rinnovano i vertici della Lega regionale. Il sindaco di Cascina Susanna Ceccardi, in qualità di commissario della Lega in Toscana, ha nominato infatti i collaboratori che la accompagneranno nella gestione del partito toscano: il responsabile organizzativo e del tesseramento, il responsabile enti locali e l'amministratore.

A curare gli aspetti organizzativi, fungendo da cinghia di trasmissione tra le indicazioni del commissario e le delegazioni territoriali della Lega, sarà Andrea Barabotti - 33 anni di origini massesi e residente a Firenze - che lascia l'incarico di responsabile enti locali ricoperto durante la gestione precedente. A sostituirlo per guidare gli eletti del carroccio nei comuni della Toscana ci penserà Elisa Montemagni, 32 anni di Massarosa (Lucca) e 
attuale capogruppo della Lega in Consiglio Regionale. Nel ruolo di tesoriere del partito a livello regionale Ceccardi ha confermato Elena Vizzotto, 40 anni di origini venete, ma residente a Castagneto Carducci (Livorno) da anni.

Susanna Ceccardi motiva così le sue scelte: "Ho scelto collaboratori giovani attingendo fra i più validi militanti della Lega che si sono già distinti per impegno, entusiasmo e lavoro sul territorio. Per l'organizzazione e il tesseramento ho scelto Andrea Barabotti". "Il modello di Lega che ho in mente in Toscana è ben organizzato, efficace ed ha un approccio orientato ai risultati - spiega Ceccardi - l'organizzazione è fondamentale per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissi in vista delle elezioni amministrative in quasi 200 comuni della Toscana. Dal punto di vista del tesseramento i numeri 
sono in crescita ma in Toscana abbiamo margini di miglioramento incredibili. Andrea, per la lunga militanza del partito e le sue capacità di coordinamento, è la persona giusta per portare la Lega ai livelli che ci siamo prefissi".

"Ad Elisa Montemagni - continua Ceccardi - spetterà il difficile ma entusiasmante compito di coordinare il lavoro degli eletti a tutti i livelli negli enti locali. C'è una crescita esponenziale nel numero di esponenti della Lega nelle istituzioni, un coordinamento tra le attività dei consiglieri dei vari comuni, tra i nostri eletti in regione e i nostri parlamentari sarà fondamentale per rafforzare il nostro modello vincente".
"Una conferma invece per Elena Vizzotto - conclude Ceccardi - che in questi anni ha svolto il suo compito con impegno e meticolosità. Per fare politica non abbiamo bisogno di enormi capitali ma amministrare con trasparenza ed onestà le donazioni dei militanti e dei sostenitori è essenziale per arrivare più efficacemente nelle piazze con i nostri gazebo e le nostre sedi".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lega Toscana si rinnova, Ceccardi: "Largo ai giovani militanti"

PisaToday è in caricamento