Giovedì, 23 Settembre 2021
Politica Barbaricina / Via Andrea Pisano

Spazi Via Andrea Pisano: ottanta amministratori al fianco di Rebeldìa

Numerosi i sindaci e gli assessori da tutta Italia che hanno sottoscritto un appello per procedere con l'assegnazione diretta al Progetto: deve essere premiato il lavoro quotidiano svolto dalle associazioni

Ora non sono più solo le associazioni che gravitano intorno al Progetto a chiedere all'amministrazione comunale di Pisa l'assegnazione diretta degli spazi di Via Andrea Pisano a Rebeldìa. La questione è arrivata anche ai tavoli istituzionali con 80 amministratori di tutta Italia che hanno sottoscritto un appello per porre fine alla questione, sottolineando che l'assegnazione diretta non solo è possibile, ma è anche una strada percorribile e legittima, riconoscendo così la grande importanza e il ruolo di primo piano dell'esperienza di Rebeldìa.
 
L'appello sottolinea che il recupero del patrimonio pubblico grazie alle tante esperienze associative e autogestite che esistono nelle nostre città e il quotidiano lavoro da esse svolto, nell'ottica di una ridefinizione di forme di welfare municipale, sono un bene da valorizzare anche attraverso l'assegnazione di spazi a queste realtà.

"Nel momento di crisi che stiamo vivendo in questi mesi, è venuta meno anche la possibilità di intervenire democraticamente nelle scelte compiute da politici sempre più distanti dalla realtà del paese - si legge nell'appello - le esplosioni di frustrazione da parte di un tessuto sociale lacerato e marginalizzato, come in Grecia e in Inghilterra, ne sono gli effetti evidenti. Ma il nesso cittadini/rappresentanza può e deve ritrovare nuova forza, perché solo restituendo significato al concetto di cittadinanza e di politica pubblica si potrà superare una fase così difficile". Proprio per questo gli amministratori mettono in evidenza il ruolo centrale che gli enti locali devono avere nel riconoscere e valorizzare i contributi che quotidianamente vengono dati dalle associazioni, dai movimenti, dai comitati, dai singoli cittadini, nella convinzione che la partecipazione ed il coinvolgimento attivo della popolazione siano il presupposto fondamentale di un’idea alternativa e migliore di cittadinanza.

"Abbiamo avuto modo di conoscere nel tempo l'esperienza delle associazioni riunite nel cartello del Progetto Rebeldìa, un’esperienza democratica e di cittadinanza attiva la cui importanza ed originalità è stata riconosciuta anche da autorevoli esponenti del mondo della cultura e della ricerca, e dalla stessa Regione Toscana - dicono gli 81 firmatari dell'appello - crediamo che un'offerta di servizi, eventi, momenti di discussione e partecipazione, ma anche supporto legale e linguistico ai migranti, palestra di arrampicata, Gruppi di Acquisto solidale, e molto altro, che ha raggiunto un numero così rilevante di persone, sia un patrimonio da tutelare e rafforzare, a maggior ragione in un momento storico come questo, in cui l'integrazione sociale diventa un obiettivo prioritario, e in cui la crisi taglia fondi pubblici e incide sulla loro capacità di offrire servizi alla cittadinanza".

"Auspichiamo quindi - concludono - che gli enti locali, in primis l'amministrazione comunale, procedano verso la concessione al Progetto Rebeldía di una nuova sede idonea, permettendo così la continuità e l'unità di questa esperienza e la ripresa immediata delle sue attività, da troppo tempo costrette a sopravvivere in condizioni di gravi difficoltà".

Ecco i firmatari dell'appello:

1. Salvatore Allocca, Assessore al welfare e politiche per la casa Regione Toscana
2. Nicola Fratoianni, Assessore alle politiche giovanili, cittadinanza sociale e attuazione del programma Regione Puglia
3. Luciano Della Vecchia, Assessore alla mobilità e trasporti, politiche del lavoro legate alla cooperazione internazionale, politiche per la sicurezza stradale Provincia di Perugia
4. Federica Maineri, Assessore al sociale, politiche di genere, politiche giovanili, volontariato e cooperazione internazionale Provincia di Lucca
5. Gabriele Santoni, Assessore alla viabilità, mobilità e legalità Provincia di Pisa
6. Gianni Speranza, Sindaco di Lamezia Terme (CZ)
7. Giorgio Catelani, Vicesindaco Comune di Cascina (PI)
8. Luca Cecchi, Vicesindaco Comune di Vicopisano (PI)
9. Federico Meini, Vicesindaco Comune di Vecchiano (PI)
10. Tommaso Sodano, Vicesindaco Comune di Napoli
11. Paola Baglini, Assessore alle risorse economiche e finanziarie, programmazione e controllo, bilancio partecipato, bilancio di genere Comune di Cascina (PI)
12. Samuele Baroni, Assessore ai lavori pubblici e partecipazione Comune di Bientina (PI)
13. Alessio Bellini, Assessore alle politiche per la qualità della vita e la coesione sociale, volontariato e terzo settore, pace e cooperazione, cultura della legalità e della memoria, politiche per la casa ed edilizia residenziale pubblica Comune di Santa Croce sull'Arno (PI)
14. Gianfranco Bettin, Assessore all'ambiente e città sostenibile, politiche giovanili e centro pace, informatizzazione e cittadinanza digitale Comune di Venezia
15. Alessandro Cannamela, Assessore all'ambiente, politiche giovanili e cooperazione internazionale Comune di Siena
16. Alessio Ciacci, Assessore all'ambiente Comune di Capannori (LU)
17. Lina Coppa, Assessore all'innovazione tecnologica, e-government, trasparenza e semplificazione amministrativa, servizi demografici Comune di Massa
18. Raffaello Corsi, Assessore all'ambiente, politiche energetiche, tutela del territorio Comune di Santa Maria a Monte (PI)
19. Lorenzo Del Zoppo, Assessore alla pubblica istruzione e legalità Comune di Vecchiano (PI)
20. Massimiliano Ghimenti, Assessore alle politiche giovanili Comune di Calci (PI)
21. Barbara Giannini, Assessore all'ambiente, innovazione e partecipazione Comune di Ponsacco (PI)
22. Alberto Lucarelli, Assessore ai beni comuni, informatizzazione e democrazia partecipativa Comune di Napoli
23. Mario Pellegrini, Assessore alle politiche sociali e sanitarie Comune di Calci (PI)
24. Elisabetta Piccolotti, Assessore alle politiche culturali, turismo, interventi di promozione ambientale e progetti di filiera, sviluppo sostenibile, partecipazione, coordinamento iniziative giovanili Comune di Foligno (PG)
25. Alessandro Volpi, Assessore alle finanze, bilancio partecipato, patrimonio, cooperazione internazionale Comune di Massa
26. Sandro Medici, Presidente X Municipio Comune di Roma
27. Maurizio Acerbo, Consigliere Rifondazione Comunista Regione Abruzzo
28. Monica Cerutti, Consigliere Sinistra Ecologia Libertà Regione Piemonte
29. Chiara Cremonesi, Consigliere Sinistra Ecologia Libertà Regione Lombardia
30. Michele Losappio, Consigliere Sinistra Ecologia Libertà Regione Puglia
31. Luigi Nieri, Consigliere Sinistra Ecologia Libertà Regione Lazio
32. Ivano Peduzzi, Consigliere Federazione della Sinistra Regione Lazio
33. Mauro Romanelli, Consigliere Federazione della Sinistra - Verdi Regione Toscana
34. Monica Sgherri, Consigliere Capogruppo Federazione della Sinistra - Verdi Regione Toscana
35. Damiano Stufara, Consigliere Capogruppo Federazione della Sinistra Regione Umbria
36. Filiberto Zaratti, Consigliere Sinistra Ecologia Libertà Regione Lazio
37. Andrea Calò, Consigliere Rifondazione Comunista Provincia di Firenze
38. Massimiliano Casalini, Consigliere Capogruppo Sinistra Ecologia Libertà Provincia di Pisa
39. Andrea Corti, Consigliere Rifondazione Comunista Provincia di Pisa
40. Massimo Gatti, Consigliere Capogruppo Rifondazione Comunista Provincia di Milano
41. Antonio Marotta, Consigliere Rifondazione Comunista Provincia di Palermo
42. Alfio Nicotra, Consigliere Federazione della Sinistra Provincia di Arezzo
43. Gianluca Peciola, Consigliere Sinistra Ecologia Libertà Provincia di Roma
44. Massimo Rossi, Vicepresidente UPI e Consigliere Federazione della Sinistra Provincia di Ascoli
45. Massimiliano Smeriglio, Consigliere Sinistra Ecologia Libertà Provincia di Roma
46. Lorenzo Verdi, Consigliere Rifondazione Comunista Provincia di Firenze
47. Andrea Alzetta, Consigliere Lista in Action Comune di Roma
48. Marco Amidei, Consigliere capogruppo Italia dei Valori Comune di Pontedera (PI)
49. Maurizio Bini, Consigliere Rifondazione Comunista Comune di Pisa
50. Claudio Bolelli, Consigliere Sinistra Unita per San Giuliano Terme Comune di San Giuliano Terme (PI)
51. Cinzia Bottene, Consigliere Vicenza libera No dal Molin Comune di Vicenza
52. Sandro Castagna, Consigliere Sinistra Ecologia Libertà Comune di Cascina (PI)
53. Beppe Caccia, Consigliere Verdi Comune di Venezia
54. Massimo Cerri, Consigliere Rifondazione Comunista Comune di Vecchiano (PI)
55. Torrino Checcoli, Consigliere Capogruppo Rifondazione Comunista Comune di Piombino (LI)
56. Carla Cocilova, Consigliere Capogruppo Rifondazione Comunista Comune di Pontedera (PI)
57. Fabio Corsi, Consigliere Capogruppo Rifondazione Comunista Comune di San Miniato (PI)
58. Lorenzo Cosimi, Consigliere Rifondazione Comunista Comune di Livorno
59. Michele Curto, Consigliere capogruppo Sinistra Ecologia Libertà Comune di Torino
60. Ornella De Zordo, Consigliere Per un'altra Città Comune di Firenze
61. Alessandro Fucito, Consigliere Capogruppo Federazione della Sinistra Comune di Napoli
62. Salvatore Fuda, Consigliere Rifondazione Comunista Comune di Gioiosa Ionica (RC)
63. Luca Gibillini, Consigliere Sinistra Ecologia Libertà Comune di Milano
64. Pasquale Indulgenza, Consigliere Capogruppo Rifondazione Comunista Comune di Imperia
65. Flavio Saverio Loria, Consigliere Rinascita per Cinquefrondi Comune di Cinquefrondi (RC)
66. Pierpaolo Marchi, Consigliere Rifondazione Comunista Comune di Massa
67. Leonardo Masone, Consigliere Rifondazione Comunista Comune di Pietrelcina (BN)
68. Mirko Mazzal, Consigliere Sinistra Ecologia Libertà Comune di Milano
69. Francesco Miazzi, Consigliere Nuova Monselice Comune di Monselice (Pd)
70. Sandro Modafferi, Consigliere Sinistra Ecologia Libertà Comune di Pisa
71. Marco Mosci, Consigliere Italia dei Valori Comune di Piombino (LI)
72. Carla Nattero, Consigliere Capogruppo Sinistra Ecologia Libertà Comune di Imperia
73. Fabio Paffetti, Consigliere Rifondazione Comunista Comune di Calci (PI)
74. Giuliano Parodi, Consigliere capogruppo Uniti per Suvereto Comune di Suvereto (LI)
75. Paolo Romboli, Consigliere Rifondazione Comunista Comune di Ponsacco (PI)
76. Rita Scapinelli, Consigliere Federazione della Sinistra (membro del direttivo nazionale Anci) Comune di Goito (MN)
77. Carmelo (Carlo) Scaramuzzino, Consigliere Sinistra Ecologia Libertà Comune di Pisa
78. Alfio Turco, Consigliere Sinistra Ecologia Libertà Comune di Cascina (PI)
79. Pietro Vertova, Consigliere indipendente nei Verdi Comune di Bergamo
80. Cristiana Cortesi, Consigliere Lista in Action X Municipio Comune di Roma
81. Rino Fabiano, Consigliere Lista in Action III Municipio Comune di Roma


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spazi Via Andrea Pisano: ottanta amministratori al fianco di Rebeldìa

PisaToday è in caricamento