Via Ponticelli, la denuncia: "Accesso pericoloso ai binari ferroviari"

Il consigliere comunale Giovanni Garzella (Fi-Pdl) segnala con una interpellanza il non completamento della recinzione di protezione nella strada sterrata

Interpellanza del capogruppo in Consiglio Comunale di Fi-Pdl Giovanni Garzella circa la pericolosità della situazione in via Ponticelli, dove mancano le protezioni che dovrebbero impedire l'accesso ai binari della ferrovia. Il consigliere chiede di sapere "quali provvedimenti sono stati messi in essere al fine di completare la recinzione ferrotranviaria nella strada sterrata continuativa di Via Ponticelli".

"La via è stata da me oggetto di interesse già nel 2006 per il problema dell'illuminazione - scrive Garzella - e finalmente dopo numerosi solleciti è arrivata a conclusione. Ma nel frattempo nella strada sterrata continuativa della via, la recinzione dei binari ferrotranviari è stata sostituita, ma il lavoro non essendo stato completata mette a rischio sia il tratto ferrotranviario, nel caso qualche animale dovesse transitarvi, e comunque l'accesso ai binari da chiunque. Ciò crea una situazione evidente di pericolo".

L'interpellanza chiede: "1) Come mai i lavori non sono stati conclusi; 2) da chi sono stati affidati; 3) quale è la ditta che vi lavora; 4) perchè non vi è la cartellonistica prevista dalla legge; 5) quali provvedimenti intende intraprendere l'amministrazione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'ospedale Cisanello si prepara al picco: "E' previsto nel prossimo fine settimana"

  • Coronavirus: muore studente universitario di 30 anni

  • Trovato morto in Austria: avviate le indagini

  • Coronavirus: 254 nuovi casi in Toscana, 3.226 i contagi 

  • Coronavirus e commercio: dichiarato lo sciopero per punti vendita e supermercati

  • Coronavirus: 224 nuovi casi positivi in Toscana

Torna su
PisaToday è in caricamento