Ricette salate e dolci per un Natale sorprendente: 4 consigli

Siete alla ricerca di soluzioni innovative e che lascino a bocca aperta gli ospiti durante le cene e i pranzi di Natale? Ecco alcune idee

Tortellini, brodo, lasagne: pensate che ogni Natale il pranzo o la cena siano troppo monotoni e simili agli anni precedenti? Cambiare ricetta e sorprendere familiari e ospiti è possibile con un pizzico di inventiva e del tempo a disposizione per alcune preparazioni leggermente più complesse. Ecco 4 ricette per due piatti salati e due piatti dolci da gustare durante le feste.

Le cèe finte

"T'è costato una cèa!": chi non ha mai sentito questo modo di dire a Pisa? Le cèe erano un piatto succulento. Costava molto, ma ogni buon pisano era disposto a pagare molto pur di consumare questa pietanza. Ormai da decenni però la pesca e la commercializzazione delle cèe è stata vietata, e a Pisa si è trovato un escamotage per rimpiazzare il protagonista del piatto.
Gli ingredienti necessari (per quattro persone) per la preparazione delle cèe finte sono:

  • 4 ali di razza pulite e spellate
  • uno spicchio d'aglio
  • olio extravergine d'oliva
  • salvia
  • una noce di burro
  • parmigiano grattugiato

Si inizia preparando un soffritto di aglio e salvia. Una volta che lo spicchio d'aglio è imbiondito, si versano in padella le ali di razza avendo estrema cura di non romperle. Si fa cuocere il tutto per 15 minuti aggiungendo dell'acqua per evitare che il pesce bruci. Poi si deve far raffreddare in frigo mantenendo le ali all'interno del brodo di cottura. Una volta tolte dal frigo, la razza deve essere spolpata creando dei piccoli filettini simili alla vista alle cèe: questi filettini devono essere nuovamente riscaldati nel brodo di cottura, facendovi sciogliere lentamente una noce di burro. Il piatto va servito con una bella spolverata di parmigiano.

Fritelle di baccalà

E' il piatto indicato per chi intende rispettare la tradizione religiosa del digiuno dalla carne nel cenone della Vigilia di Natale, proponendo però al contempo la novità dei 'finger food'. L'occorrente (per quattro persone) per la preparazione del piatto è il seguente:

  • 300 grammi di farina tipo 00
  • una punta di lievito istantaneo
  • 3 cucchiaini di grana
  • trito di aglio e prezzemolo
  • 1 uovo
  • 150 grammi di baccalà spezzettato e precedentemente ammollato

La preparazione del piatto è molto semplice. Si parte mescolando la farina con l'acqua, aggiungendovi nel mentre l'uovo, la punta di lievito e i tre cucchiaini di grana. La pastella che viene fuori da questa operazione deve rimanere densa ma lavorabile: adesso si deve unire il trito di baccala. Per ultimare la preparazione delle frittelle si deve far friggere abbondante olio di arachidi in una padella abbastanza capiente. Una volta portato l'olio alla temperatura desiderata, si preparano le frittelle aiutandosi con un cucchiaio: il quantitativo necessario per una frittella è l'equivalente di mezzo cucchiaio. Una volta fritte, si servono in tavola ben calde.

Morbido di castagna

Per preparare questo dolce gli ingredienti che dovrete procurarvi (per quattro persone) sono i seguenti:

  • 190 grammi di burro
  • 70 grammi di zucchero
  • 50 grammi di panna liquida
  • 20 grammi di miele
  • 180 grammi di tuorli
  • 180 grammi di albumi
  • 130 grammi di zucchero semolato
  • 160 grammi di farina di castagne
  • 1 bustina di lievito
  • pizzico di sale

Si inizia montando il burro insieme ai 70 grammi di zucchero e ad un pizzico di sale. Nel mentre che si sta preparando il composto, vi si deve unire a filo la panna, e successivamente i tuorli ed il miele. A parte si dovranno montare gli albumi con i 130 grammi di zucchero semolato. Una volta raggiunta la montatura a neve, questo composto deve essere unito a quello preparato precedentemente, aggiungendovi il lievito e la farina di castagne. Un'operazione da non dimenticare è che quest'ultima deve essere setacciata per evitare la formazione di grumi e coaguli nel composto finale. Una volta svolte tutte le operazioni, il preparato può essere versato in uno stampo per plumcake oppure in pirottini singoli. Nel primo caso si deve infornare a 180 gradi per mezz'ora; nel secondo caso invece la temperatura è la medesima per venti minuti.

Un ottimo accompagnamento a questo dolce può essere una mousse di ricotta ovina. A 300 grammi di ricotta bisogna aggiungere 100 grammi di zucchero a velo, un pizzico di cannella e, se si vuole dare un tocco di sapore in più, mezzo bicchiere di rum. Il composto deve essere montato e, una volta raffreddato, si può disporre accanto al morbido di castagna.

Mousse di pinoli e miele

Per preparare questo dolce gli ingredienti necessari (per quattro persone) sono: 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • 80 grammi di albumi d'uovo
  • 150 grammi di miele prodotto a Pisa e provincia
  • 3 grammi di colla di pesce in fogli
  • 50 grammi di pinoli (meglio se del Parco di San Rossore)
  • 250 grammi di panna
  • 200 grammi di more
  • 200 grammi di zucchero

La preparazione inizia con la montatura a neve ferma degli albumi. In un pentolino si deve poi far sciogliere la colla di pesce all'interno del miele, avendo cura che quest'ultimo non cuocia e non arrivi ad ebollizione. Il composto così ottenuto deve essere aggiunto agli albumi montati, mescolandovi insieme i pinoli e la panna. Il composto deve poi essere fatto raffreddare in frigorifero per circa 30 minuti, e successivamente servito. La guarnizione delle porzioni sarà costituita dalla salsa di more, la cui preparazione è altrettanto semplice: in un frullatore si uniscono le more e lo zucchero, e poi con un cucchiaio si va a guarnire la mousse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali a Cascina: è ballottaggio tra Betti e Cosentini

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Covid a scuola: classi in quarantena nel pisano

  • Barman deceduto a Pontedera: annullata la Festa del Commercio

  • Covid in classe: cinque nuovi casi nelle scuole di Pisa

  • Coronavirus in Toscana, 90 casi in più: a Pisa 24 nuovi positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento