menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Una Miss per Sanremo', alla 19enne di Ponsacco Alessia Martiniello l'edizione 2021

La giovane si è aggiudicata il titolo nel corso della manifestazione andata in scena giovedì 4 marzo nello studio della Globe TV

È stata Alessia Martiniello, 19enne di Ponsacco, ad aggiudicarsi il concorso 'Una Miss per Sanremo 2021', manifestazione che si è svolta giovedì 4 marzo, senza pubblico, nello studio della Globe TV all'interno del Grand Hotel Des Anglais nell'ambito della settimana del Festival. La corona di Lady, invece, è andata a Valentina Canino, 42enne di Palmi.

L'evento, diretto dal regista Massimo Maria Civale e prodotto dalla Emmei Promotion di Dino Cavale, è stato condotto da Vincenzo Martire coadiuviato da Ilenia De Sena sotto l'attenta coreografia di Sara Jo Mariotti ed ha visto le esibizioni del cantante Mark Cucchielli e della soubrette e ballerina Marcia Sedoc, grande protagonista negli anni ‘80 nel programma 'Indietro Tutta' con Renzo Arbore. La violenza contro le donne il tema della manifestazione, durante la quale si è tenuta la presentazione del 'Calendario della Rinascita 2021' realizzato da Sara Jo Mariotti e dalla modella americana Rebecca Lynn Guetere per combattere questo triste fenomeno.

Alessia Martiniello: "Sogno il cinema, ma prima viene l'università"

"Sono molto contenta di questo successo, non me lo aspettavo assolutamente - ha detto Alessia Martiniello dopo la proclamazione della vittoria - la chiamata per partecipare a questo concorso è stata per me una sorta di liberazione. Sto soffrendo molto questo periodo legato alla pandemia, perché amo viaggiare e quindi, con queste restrizioni, uscire dalla mia regione per andare a Sanremo è stata una cosa entusiasmante".

Alessia Martiniello 2-2-2

"Sono una ragazza molto semplice - ha continuato Alessia descrivendo le sue passioni - a me piacerebbe entrare a far parte del mondo dello spettacolo, mi piace molto recitare. Fare cinema rimane il mio sogno, ma prima devo pensare allo studio e all'Università. Voglio dedicare questa vittoria - ha concluso - ai miei genitori, Filomena e Salvatore, che mi sono stati sempre vicini e alla mia insegnante di portamento Sara Jo Mariotti e alla sua scuola Anastacia Faschion di Pisa. Mi hanno aiutato e mi stanno aiutando nel mio percorso dello spettacolo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento