rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
social

Gite d'inverno, tre borghi da visitare in Toscana

Ricchi di storia e cultura, rappresentano veri e propri gioielli della nostra regione

Una regione tutta da scoprire, anche in inverno. Il territorio della Toscana offre un'enorme varietà di bellezze, sia naturali e paesaggistiche che culturali. Tra i luoghi più amati i borghi, nei quali perdersi in romantiche passeggiate tra vicoli e piazze ricche di storia e fascino. Vediamone tre particolarmente consigliati per una gita fuori porta invernale.

Anghiari

Anghiari (foto arezzonotizie), situato nella provincia di Arezzo, è uno dei borghi più belli della Toscana, frequentato ogni anno da migliaia di turisti sia italiani che stranieri. In inverno la sua bellezza risulta ancora maggiore, soprattutto se avrete la fortuna di visitarlo dopo un'abbondante nevicata: l'incanto delle sue mura e delle sue chiese medievali ricoperte dal manto bianco vi lascerà a bocca aperta.

anghiari-2

Pienza

Pienza, nota nel Rinascimento come la "città ideale", è uno dei tanti gioielli della Val d'Orcia, nella provincia senese. Qui, per i più romantici, sarà possibile regalarsi qualche indimenticabile momento passeggiando per la via dell'Amore e la via del Bacio. Semplicemente fantastica, poi, la vista che vi si aprirà dalle sue mura.

pienza-2

Certaldo

Fuori dalle rotte turistiche più note, Certaldo è un piccolo borgo della provincia fiorentina noto per essere stato il luogo di nascita di Giovanni Boccaccio. Qui, oltre alla casa che ospitò il celebre scrittore e poeta, non potete farvi mancare una visita al Palazzo Pretorio, simbolo dell'antico potere medievale del luogo.

certaldo2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gite d'inverno, tre borghi da visitare in Toscana

PisaToday è in caricamento