Dolore per un lutto o per una separazione? Cani e gatti aiutano a stare meglio

La scienza conferma che la presenza di un cane o un gatto aiuta a combattere la depressione derivante da un lutto o da una separazione

E' stato dimostrato da una ricerca della Florida State University: un cane o un gatto sono un valido aiuto in caso di separazione da una persona cara o della sua perdita.

La compagnia di un animale domestico, infatti, può ridurre depressione o solitudine, soprattutto nelle persone di una certa età. Lo studio si è concentrato sui sintomi depressivi e sulla solitudine tra persone di età pari o superiore ai 50 anni che avevano appunto subito la perdita di una persona cara o una separazione, utilizzando dati derivanti da uno studio sulla salute e l’età della pensione, uniti ad altri raccolti tra il 2008 e il 2014.

I ricercatori hanno poi confrontato questi dati con quelli relativi a persone che erano invece state sposate in maniera continuativa. Da questa analisi è emerso che le persone che avevano subito un lutto o una separazione dal partner evidenziavano livelli più alti di depressione. Il dato interessante è proprio quello che dimostra sintomi depressivi maggiori nelle persone che non avevano un animale domestico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dawn Carr, a capo della ricerca, spiega: “Spesso il rapporto che abbiamo con il partner è il nostro legame più intimo, e la sua perdita può essere davvero devastante. Un animale domestico potrebbe quindi aiutare a compensare alcuni di questi sentimenti. Ha senso pensare: almeno questo animale ha ancora bisogno di me, devo e posso occuparmene, lo posso amare, e lui di conseguenza mi apprezza. Quella capacità di restituire e dare amore è davvero potente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colta alle spalle e rapinata di notte in via Notari: due arresti, si cerca il terzo

  • Coronavirus in Toscana, 61 nuovi casi: 8 in più a Pisa

  • Incidente stradale lungo l'Aurelia: un morto e tre feriti

  • Minore scomparso a Calambrone: 15enne ritrovato

  • Nuovo supermercato in Borgo Stretto: "Affossate le piccole attività"

  • Inaugurata la ciclopista del Trammino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento