Martedì, 15 Giugno 2021
Sport Porta a Lucca

I dubbi di Camilli agitano un'estate inizialmente tranquilla

Saltato la scorsa settimana l'incontro coi massimi vertici societari vista l'indisponibilità di Piero Camilli, i tifosi cominciano a farsi qualche domanda sul futuro nerazzurro

Doveva essere un'estate tranquilla, specialmente rispetto alle ultime. Questo si era detto dopo la gara contro il Gela e questo è quello che può ancora essere. Ma il forfait di Piero Camilli all'assemblea dei soci della scorsa settimana ha creato un po' di tensione nell'ambiente. Carlo Battini vuole cominciare a costruire la squadra per la prossima stagione e, nonostante non ci sia troppa fretta anche in virtù dell'incertezza sulla composizione dei prossimi gironi di Lega Pro, c'è una certa necessità di dare alcune basi solide dalle quali ripartire.

Spesso in passato Piero Camilli si era prodigato a gettare acqua sul fuoco per non creare facili entusiasmi e i tifosi si erano abituati un po' a questo tipo di dichiarazioni, ma sono gli stessi sostenitori nerazzurri a chiedere una maggiore presenza del "Comandante" sul territorio. Purtroppo i molti impegni di Camilli sia a livello politico, che imprenditoriale che sportivo sono molteplici e tutti più o meno localizzati tra l'alto Lazio e la bassa Toscana facendo risultare Pisa un po' fuori mano. Questo però non sembra preludere ad un disimpegno dello stesso Camilli il quale aveva ben chiara questa situazione quando decise di acquistare il Pisa due estati fa.

Non resta quindi che attendere l'esito della prossima assemblea per sapere novità sul futuro della società e della squadra per la quale prosegue il tourbillon di nomi. Oltre al sogno Castillo (reduce da un infortunio ed ancora sotto contratto col Bari), escono i nomi dei due viareggini Marolda e Bocalon, grandi protagonisti del successo dei bianconeri domenica scorsa nell'andata dei play out contro il Cosenza.


SCANDALO SCOMMESSE: nella recente indagine sul calcio scommesse è finita anche sotto indagine la gara del 21-3-2011 Benevento-Pisa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I dubbi di Camilli agitano un'estate inizialmente tranquilla

PisaToday è in caricamento