rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Calcio

Eccellenza | Aspettando Fratres Perignano- Livorno. Il DS Ragoni: "Consapevoli della forza dell'avversario, ma non partiremo con la coda tra le gambe"

Domenica 31 ottobre, ore 14.30, appuntamento con la storia per la piccola ma ambiziosa realtà rossoblù. Sarà una delle sfide clou del campionato

È cominciato il conto alla rovescia per il big match di domenica 31 ottobre (fischio d'inizio ore 14.30), valido per la quinta giornata del campionato di Eccellenza girone B, che vedrà di fronte Fratres Perignano e Livorno nella cornice del "Masini" di Santa Croce sull'Arno. Una partita che si preannuncia molto interessante visto il potenziale delle due squadre: la prima, reduce dalla finale playoff persa a giugno contro il Cascina proprio al "Masini" e considerata una delle formazioni più attrezzate del girone (nonostante un inizio di campionato non esaltante con una vittoria e due pareggi); la seconda, di grande blasone e da tutti gli addetti ai lavori indicata come schiacciasassi del campionato (prima in classifica a punteggio pieno, seppur le prestazioni non siano del tutto convincenti). 

Mirko Ragoni, direttore sportivo del Fratres Perignano, ha presentato la sfida di domenica nell'intervista rilasciata a PisaToday: "È una partita che da un certo punto di vista si prepara da sola, vista la carica emotiva e agonistica data di per sé dall'evento - esordisce Ragoni -. Certe gare sono un motivo di soddisfazione e di orgoglio per tutti, dalla società allo staff ai tifosi, per una piccola realtà come la nostra che fino a circa 15 anni fa disputata il campionato Amatori. Il Perignano arriva a questa partita con grande determinazione e concentrazione, con una settimana di lavoro fatto bene, anche se dovremo fare a meno di Fiaschi, out per un problema muscolare, e un paio di giocatori sono in dubbio".

Sull'obbligato cambio di sede dall'inagibile "Matteoli" al "Masini" il DS rossoblù confessa: "C'è rammarico per non poter giocare nel nostro stadio: sarebbe stato importante sia per noi che per il territorio visto l'interesse e l'afflusso di persone previsti. Speriamo però che il "Masini" ci regalerà una gioia immensa dopo la grande delusione dello scorso 19 giugno. Comunque vada sarà una bella giornata di sport ed una gara storica per la nostra società, ma sicuramente non partiremo con la coda tra le gambe e i ragazzi daranno tutto per onorare la partita e dare del filo da torcere agli avversari nonostante siamo consapevoli della loro forza".

Infine, Ragoni risponde a chi parla di un Livorno finora vincente ma non convincente: "Il Livorno viene criticato ma tra Campionato e Coppa ha vinto tutte le partite. La difesa forse non è del tutto impeccabile, ma l'attacco è atomico e nel complesso dispone di giocatori di categorie molto superiori all'Eccellenza. Nel calcio conta alla fine fare più gol degli altri e fino ad adesso il Livorno ci è sempre riuscito". 

Ringraziamo Mirko Ragoni per la disponibilità.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza | Aspettando Fratres Perignano- Livorno. Il DS Ragoni: "Consapevoli della forza dell'avversario, ma non partiremo con la coda tra le gambe"

PisaToday è in caricamento