Sport

Inizio di stagione impegnativo per il Pisascherma

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

La nuova stagione è ufficialmente iniziata: Con il 1 di settembre sono ripartiti gli atleti del G.P.G. (10-14 anni) ed i grandi del settore cadetti, giovani e assoluti, mentre il 13 e 14 settembre si comincerà rispettivamente con il corso MINI (8-9 anni) e CAS (5-6-7 anni). Dopo la breve pausa estiva il Pisascherma è pronto nuovamente a scendere in pedana. Poche però sono state di fatto le settimane di stop per la società che nel periodo estivo è stata impegnata su più fronti : con il Maestro Simone Vanni nella veste di C.T. del fioretto alle recenti Paralimpiadi di Tokyo (ottenendo un oro individuale e un argento a squadre) e con i Maestri Marco Ramacci e Veronica Mantovani impegnati con i loro atleti al Future Champions Camp, un allenamento che ha visto più di duecento atleti provenienti da tutto il mondo confrontarsi sulle pedane del centro di preparazione olimpica di Tirrenia nel mese di agosto insieme ai campioni Daniele Garozzo, Alice Volpi, Enrico Garozzo ed Erika Kirpu. Subito molto impegnativo sarà l'inizio stagione, il primo appuntamento riguarderà gli allenamenti della nazionale U20 di fioretto e di spada che vedranno coinvolti 5 atleti e due maestri pisani, ovvero: Irene Bertini, Matteo Iacomoni e Francesco Sidoti con il Maestro Ramacci andranno a Pian di Luzza con gli azzurrini di fioretto. Sveva Dalia, Marco Rossi con la Maestra Vanni andranno invece agli azzurrini di spada a Vigna di Valle. Dopodiché il primo vero appuntamento agonistico riguarderà le categorie U14 che saranno impegnate nel weekend del 18 e 19 settembre al Carrara Fiere per la seconda prova di qualifica al Campionato Italiano, che si terrà a Riccione dal 9 al 16 di ottobre prossimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inizio di stagione impegnativo per il Pisascherma

PisaToday è in caricamento