Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Adesione della lista 'Una città in comune' alla manifestazione di Firenze e all'iniziativa NoWar-Lo spazio è la città

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

La situazione politica e militare internazionale somiglia molto alla situazione economica. In entrambi i casi assistiamo a dinamiche fuori controllo a cui vengono applicate ricette ideologiche che ottengono puntualmente risultati contrari a quelli dichiarati: miseria e disoccupazione invece di benessere, guerre e massacri invece di pace e democrazia.
Negli ultimi quindici anni la lista delle guerre vecchie e nuove si è drammaticamente allungata: Siria, Gaza e Palestina, Ucraina, Iraq, Libia, Afghanistan, Congo. La risposta di governi e istituzioni internazionali, se non si riduce alla completa indifferenza, è una sola: armi e interventi militari. Una risposta che ha fallito ovunque: non c'è un solo caso in cui l'intervento militare abbia effettivamente portato o ristabilito pace democrazia e benessere. Sono molti invece i casi in cui la guerra ha ottenuto instabilità economica e politica, proliferazione delle fazioni armate, e radicarsi endemico della violenza armata.
Questo stato di cose non riguarda solo coloro che si trovano in questo momento sotto i bombardamenti o alla mercè di eserciti più o meno regolari che pongono regolarmente le popolazioni civili fra i loro obiettivi. Riguarda tutti noi, sia per l'esigenza primaria di non vivere in un mondo in cui accadono simili cose, sia perché non possiamo continuare a illuderci di essere lontani e invulnerabili alle guerre. La guerra è già nelle nostre città. Con i profughi verso cui mostriamo insofferenza, con le armi, i mezzi e le basi militari, con l'impoverimento dovuto all'austerity draconiana che a tutto si applica tranne che alle spese militari.
Per questo come lista di cittadinanza 'una città in comune' aderiamo alla manifestazione nazionale 'Un Passo di Pace' del 21 Settembre a Firenze, e alle iniziative No War- Lo spazio è la Città promosse dal Municipio dei Beni Comuni che attraverseranno Pisa dal 18 al 20 Settembre.
Invitiamo tutte le cittadine e i cittadini a scendere con noi per le strade dal 18 al 21 settembre: un'occasione per un passo di pace comune in un percorso di pace e giustizia forte e concreto.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Adesione della lista 'Una città in comune' alla manifestazione di Firenze e all'iniziativa NoWar-Lo spazio è la città

PisaToday è in caricamento