Cronaca

Aggredisce turista israeliano in Piazza Manin: "Valutiamo l'espulsione"

Solidarietà alla vittima espressa dal sottosegretario di Stato ai rapporti con il Parlamento Deborah Bergamini

Il sottosegretario di Stato ai rapporti con il Parlamento Deborah Bergamini (Forza Italia) ha voluto esprimere al turista israeliano aggredito a Pisa la sua "vicinanza per la vile aggressione antisemita, mascherata con il pretesto dell'antisionismo, subita a Pisa alla vigilia del capodanno ebraico. Quanto accaduto non rappresenta assolutamente la cultura dell'accoglienza e dell'amicizia che rende uniche la città di Pisa, la Toscana e, più in generale, l'Italia".  

"Proprio ieri - prosegue la nota dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - il vicesindaco di Pisa, Raffaella Bonsangue, di Forza Italia, ha inaugurato nella città uno spazio pubblico intitolato ad Anna Frank. Un’iniziativa dal grande valore simbolico voluta fortemente dall’amministrazione cittadina. Questo è il linguaggio di Pisa, non certo l’intolleranza o la violenza. Un sentito ringraziamento va alle forze dell’ordine che hanno subito individuato l’autore dell’aggressione per il quale si sta valutando l’espulsione dall’Italia". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce turista israeliano in Piazza Manin: "Valutiamo l'espulsione"

PisaToday è in caricamento